News Cinema, Tv, Libri

The Bridge: la prima stagione in DVD

The Bridge: la prima stagione in DVD

The Bridge: la prima stagione in DVD

The Bridge: la prima stagione della serie, composta da tredici episodi, arriva finalmente in DVD con alcuni extra davvero interessanti. Da non perdere.

The Bridge: la prima stagione approda in DVD

The Bridge: la prima stagione approda in DVD

Un ponte. Le luci sulla strada si spengono di colpo, così come le telecamere di sorveglianza, e un’auto si ferma per lasciare cadere qualcosa e ripartire. È questo il momento in cui lo spettatore si rende conto di dove si trova quel ponte: tra il confine tra gli Stati Uniti e il Messico. Ed è proprio lì che la polizia scopre il corpo senza vita di una donna: la cosa rilevante è che una parte del corpo si trova sul bordo americano, mentre l’altra giace su quello messicano. Potrebbe essere il classico caso di omicidio, ma ben presto scopriamo che c’è dell’altro: non si tratta infatti di una donna, ma di due! Il busto appartiene ad un giudice americano conosciuto per le sue idee anti-immigrazione, mentre la parte sottostante è di una delle ragazze scomparse di Juàrez. Si apre così The Bridge, remake americano di una serie tv scandinava del 2011. La versione americana è giunta ora alla sua seconda stagione, composta da tredici episodi, che ha debuttato sul canale FX lo scorso 9 Luglio. Protagonisti di The Bridge ci sono due detective, uno americano e l’altro messicano: Sonya Cross (Diane Kruger), che lavora per il Dipartimento di Polizia di El Paso, Texas, e Marco Ruiz (Demián Bichir Nájera), detective della Omicidi della Polizia statale dello Stato di Chihuahua. I due si ritrovano a dover collaborare per risolvere il caso e rendersi conto che ci sono giochi di potere e di amoralità su quello stesso confine.

The Bridge: la prima stagione approda in DVD

The Bridge: la prima stagione approda in DVD

La storia e lo scontro tra culture raccontate in The Bridge sono così approfonditi e potenti da far sembrare la serie originale e non l’adattamento di un prodotto proveniente da un Paese diverso. Ciò che rende la serie interessante è anche il lavoro fatto sui personaggi: non ci troviamo di fronte alla solita storia in cui il nostro unico interesse è che il killer venga acchiappato; come in ogni grande racconto, sono i protagonisti la parte più interessante. Diane Kruger svolge un ottimo lavoro nel costruire il personaggio di Sonya, la quale soffre anche della sindrome di Asperger, che la porta, in generale, a non provare grande empatia e a chiedere casualmente a uomini sconosciuti incontrati nei bar se per caso avrebbero voglia di fare sesso con lei. Non è la prima volta che il protagonista di una serie tv è affetto da questa sindrome: altri esempi sono la Emily Deschanel di Bones e Jim Parsons, geniale interprete di The Big Bang Theory. Ma in Sonya questa situazione non aggiunge nulla di particolarmente rilevante ai fini delle indagini. La rigidità del suo personaggio, sommata alla tristezza e all’apparente rilassatezza che Bichir mette nella propria performance, creano un mix perfetto che vi farà appassionare alla storia. E vedere i due personaggi passare dallo scontro iniziale all’affetto, mentre restano comunque impegnati a lavorare sui rispettivi problemi, è uno dei motivi principali per cui seguire lo show.

The Bridge: la prima stagione approda in DVD

The Bridge: la prima stagione approda in DVD

The Bridge è stato adattato nella versione americana da due che si intendono di storie di spionaggio e crimine: Meredith Stiehm (Homeland) e Elwood Reid (Cold Case). Ora la prima stagione di The Bridge, composta da tredici episodi, arriva finalmente in DVD nell’edizione italiana. Quattro dischi per una durata totale di 590 minuti, con preferenze di lingua in originale e italiano. Quest’edizione in DVD offre anche alcuni interessanti contenuti speciali, che potrete trovare sul primo e sull’ultimo disco. Il primo disco offre un commento audio al pilot da parte di Bichir, Kruger, Reid e Stiehm: il gruppo discute le sfide di far sembrare El Paso e Tijuana come El Paso e Tijuana. Bichir parla anche delle influenze come attore.

Lo speciale più corposo, però, si trova nel quarto disco e si intitola “Building The Bridge”: si tratta di uno  speciale di ben venti minuti che ripercorre il making of della serie. Il cast e i realizzatori analizzano lo sviluppo di The Bridge e parlano delle scelte fatte in termini di adattamento dalla serie originale, oltre a parlare del lavoro sui personaggi protagonisti.

The Bridge: la prima stagione approda in DVD

The Bridge: la prima stagione approda in DVD

A seguire c’è lo speciale intitolato “Ciudad Juarez: The Other Side of The Bridge”: 9 minuti in cui Damien Cave ci conduce nella storia di Tijuana, parlando di un passato di criminalità e del tentativo di superare quei tempi.

Gli amanti delle scene eliminate non saranno delusi: ce ne sono ben undici, per la durata di oltre venti minuti, tratte da otto episodi dello show. Anche queste scene sono visionabili sull’ultimo disco del cofanetto. The Bridge è una delle serie migliori dello scorso anno e recuperarla in questa edizione è davvero d’obbligo.

Commenta

Commenti

News Cinema, Tv, Libri

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

Torna Sylvester Stallone in Escape Plan 3 – L’ultima sfida, trailer italiano

Stefania Albani18 Giugno 2019

L’annuncio del cast di Criminal la nuova serie tv originale Netflix

Stefania Albani17 Giugno 2019

Trovato il regista per il film King Richard, biopic sul papà delle campionesse Williams

Stefania Albani14 Giugno 2019

Doctor Sleep trailer ufficiale italiano

Stefania Albani13 Giugno 2019

Paul Walter Hauser protagonista di The Ballad of Richard Jewell di Clint Eastwood

Stefania Albani13 Giugno 2019

Official Secrets, Keira Knightley protagonista della storia vera di spionaggio, il trailer

Stefania Albani13 Giugno 2019

Trailer italiano ufficiale di Frozen 2 – Il Segreto di Arendelle

Stefania Albani12 Giugno 2019

A luglio arrivano i Good boys – Quei cattivi ragazzi, guarda il trailer italiano

Stefania Albani11 Giugno 2019

Su Sky Atlantic arriva Chernobyl, considerata la miglior serie tv degli ultimi anni

Stefania Albani10 Giugno 2019