News Cinema, Tv, Libri

5 cose che collegano Mr. Robot a Fight Club

5 cose che collegano Mr. Robot a Fight Club

Mr. Robot è una serie tv americana creata da Sam Esmail che ha riscosso un grande successo, arrivando alla nuova seconda stagioneElliot Alderson, interpretato da Rami Malek, è un programmatore brillante e un hacker esperto che cerca di abbattere il sistema, in particolare la E Corp. Impegnato in attacchi sempre più pericolosi viene avvicinato dal misterioso Mr. Robot (Christian Slater), che nel corso della prima stagione si rivela essere soltanto frutto dell’immaginazione di Elliot. Alcuni fan e alcuni esponenti della critica televisiva internazionale hanno notato dei parallelismi e similitudini di Mr. Robot con il cult del 1999 Fight Club di David Fincher. Vediamo insieme perchè…

url-1

Il discorso della Fsociety di Elliot

Nel primo episodio di Mr. Robot, Elliot visita l’ufficio del suo psichiatra dove è in cura per una malattia mentale grave ancora poco nota. Lo scopriremo molto più tardi nella stagione che egli soffre di disturbo dissociativo dell’identità, ma in questa scena memorabile si delinea ciò che è essenzialmente il manifesto del suo personaggio. Dopo che il suo terapeuta chiede “di che cosa si occupa la società che ti delude tanto?” Elliot sogna ad occhi aperti la sua risposta, declamando un’ epica condanna alla cultura moderna come una maschera fragile del consumismo e della distrazione tecnologica che tutti noi volentieri usiamo per evitare la realtà della vita senza senso. Ha anche coniato il termine “F-society”, che viene poi adottato come nome del collettivo di hacker che conduce una missione per sconvolgere la società in qualche modo molto importante. Il discorso di Elliot è quasi identico per tema ad un discorso di Tyler Durden in Fight Club ad un gruppo di uomini una notte prima che i combattimenti avessero inizio. Egli dice: “La pubblicità ci fa inseguire le macchine e i vestiti, fare lavori che odiamo per comprare cazzate che non ci servono. Siamo i figli di mezzo della storia, non abbiamo né uno scopo né un posto“. Tyler continua fino a concludere il discorso con il Progetto Mayhem, ovvero una serie di attacchi caotici alle istituzioni sociali simboliche.

url-3

Un pericoloso amico immaginario

Questa è la più evidente somiglianza tra Mr. Robot e Fight Club, ma va un po’ più in profondità del semplice fatto che i due personaggi principali hanno ciascuno un amico immaginario. Per entrambi i personaggi di Edward Norton e di Elliot, l’amico immaginario rappresenta il loro Id: la parte più istintiva e sfrenata della loro psiche. Con la creazione di questi alter ego, sia Elliot che Jack possono prendere le distanze dalle attività pericolose o illecite che svolgono. Tyler Durden, alter ego di Jack, è ultra cool ed enigmatico, ma in ultima analisi, lo manipola al fine di realizzare la sua visione. Mr. Robot, l’alter ego di Elliot, è misterioso, brillante, e anche estremamente manipolatore. Essi sia psicologicamente che fisicamente costringono i due ad assumersi rischi enormi per poi scomparire, lasciandoli soli a gestire le conseguenze.

Elliot combatte con se stesso

Una delle scene più memorabili di Fight Club raffigura Jack che si colpisce da solo con un pugno in faccia nell’ ufficio del suo capo. Nel finale della prima stagione Mr. Robot e Elliot hanno un confronto fisico in un un bar, una lotta in cui Elliot praticamente ha soffocato se stesso, mentre gli altri clienti guardavano con orrore. Le due scene sono un po’ diverse, perché un personaggio è pienamente consapevole di quello che sta facendo, mentre l’altro è in preda ad un delirio completo, ma lo “scherzo” fisico è lo stesso.

url-2

Eliminare il debito globale

In Mr. Robot, la Evil Corp. è una società finanziaria in modo monolitico che quando la fsociety la porta verso il basso, i mercati finanziari di tutto il mondo sono fondamentalmente interrotti per un numero enorme di debiti delle persone che sono state apparentemente eliminate. Il Progetto Mayhem di Fight Club ha esattamente lo stesso obiettivo, quello di eliminare il debito globale solo che lo raggiungono con mezzi più pratici: la scelta di distruggere letteralmente gli edifici in cui sono alloggiate le istituzioni finanziarie. C’è anche un parallelo tra Jack impotente mentre guarda gli edifici implodere ed Elliot che ammira la celebrazione caotica a Times Square, chiedendo cosa è successo.

La canzone Where is My Mind?

Il creatore di Mr Robot Sam Esmail ha ammesso di aver utilizzato quella canzone della colonna sonora di Fight Club per un momento culminante tra Elliot e Tyrell. L’ispirazione è una parola interessante da usare, e forse sarebbe più precisa se non ci fossero così tanti altri elementi che in quella canzone sono “presi in prestito” dal film del 1999. Certo non c’erano gli hacker in Fight Club, ma Mr robot ha un protagonista che soffre della stessa malattia mentale, ha la stessa disillusione con la società, cerca di liberarsi dalla voglia di danneggiare se stesso, e porta a termine un piano distruttivo con obiettivi identici.

Fonte: Looper

Commenta

Commenti

News Cinema, Tv, Libri

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

Rami Malek a torso nudo nella nuova immagine di Bohemian Rapsody

Rami Malek a torso nudo nella nuova immagine di Bohemian Rapsody

Stefania Albani18 ottobre 2017
-il-domani-tra-di-noi

Il Domani tra di Noi, angosciante racconto di sopravvivenza con Idris Elba e Kate Winslet

Stefania Albani18 ottobre 2017
Mindhunter, una delle migliori serie tv dell'anno

Mindhunter, una delle migliori serie tv dell’anno ?

Stefania Albani18 ottobre 2017
Paddington 2 il secondo trailer italiano

Paddington 2 il secondo trailer italiano

Stefania Albani18 ottobre 2017
emma stone

Emma Stone, 10 cose che non sai sull’attrice

Letizia Rogolino18 ottobre 2017
Scandalo Weinstein, Amazon abbandona la serie con De Niro e la Moore

Scandalo Weinstein, Amazon abbandona la serie con De Niro e la Moore

Redazione17 ottobre 2017
Cher

Mamma Mia! 2, anche la cantante Cher nel cast

Letizia Rogolino17 ottobre 2017
Ufficiale la Warner dà il via a Beetlejuice 2

Ufficiale la Warner dà il via a Beetlejuice 2

Stefania Albani17 ottobre 2017
Il trailer ufficiale di Castle Rock la nuova collaborazione tra Stephen King e J.J. Abrams

Il trailer ufficiale di Castle Rock la nuova collaborazione tra Stephen King e J.J. Abrams

Stefania Albani16 ottobre 2017