News Cinema, Tv, Libri

House of Cards: la prima stagione in DVD

House of Cards: la prima stagione in DVD

House of Cards: la prima stagione in DVD

House of Cards: è ora possible rivedere tutti i prime tredici episodi della serie politica con protagonisti Kevin Spacey e Robin Wright. Ecco tutti i motivi per cui dovreste guardare la serie (se non l’avete ancora fatto). 

House of Cards: la prima stagione completa in DVD

House of Cards: la prima stagione completa in DVD

Basato su una miniserie inglese degli anni ’90 dello stesso titolo, House of Cards è la prima serie prodotta da Netflix: tredici puntate della durata di 45’/60’ l’una che, secondo una strategia distributiva del tutto originale, sono state rese tutte disponibili per gli abbonati del network nello stesso giorno, il 1 Febbraio. In questo modo gli spettatori hanno così potuto scoprire e appassionarsi a questa serie strepitosa senza dover attendere una settimana per ogni nuovo episodio, come accade invece per tutti gli altri serial che conosciamo. Già al suo debutto, erano state annunciate due stagioni di House of Cards, ciascuna di tredici episodi, per un budget totale di 100 milioni di dollari. Ora si stanno svolgendo le riprese della terza, che debutterà probabilmente il prossimo anno. È finalmente possibile rivedere House of Cards grazie a questo cofanetto contenente tutti i 674 minuti della prima stagione: la qualità è ottima, mentre l’unica pecca è l’assenza di contenuti speciali.

House of Cards: la prima stagione completa in DVD

House of Cards: la prima stagione completa in DVD

La serie è guidata da alcuni talenti indiscussi del mondo del cinema: davanti alla macchina da presa il duo formato dai superbi Kevin Spacey (che ha anche un credito come produttore esecutivo) e Robin Wright, i quali interpretano rispettivamente Frank Underwood e sua moglie Claire; dietro la macchina da presa, invece, David Fincher (Seven, Fight Club e l’imminente Gone Girl), che ha diretto i primi due episodi (molti altri sono stati diretti da Joel Shumacker), oltre ad essere produttore esecutivo. Il tocco di Fincher si sente, eccome: House of Cards è uno show dark, estremamente dark (proprio come tutti i film da lui diretti), ricco di personaggi spietati e ambientato in un mondo corrotto e pericoloso. Intorno a Spacey e Wright ruotano numerosi attori di talento: a cominciare dalla giovane Kate Mara, che vedremo il prossimo anno nel ruolo della Ragazza Invisibile nel reboot dei Fantastici 4. Quella di House of Cards è essenzialmente una storia di vendetta: Frank ha lavorato come Deputato del Partito Democratico per molti anni ha aiutato Garrett Walker a diventare il nuovo Presidente degli Stati Uniti. Ma quando quest’ultimo non mantiene la promessa di eleggerlo nuovo Segretario di Stato, Frank inizia a pianificare la propria vendetta. Mara interpreta Zoe Barnes, una giornalista che lavora al Washington Herald e che non si ritiene soddisfatta della propria carriera. L’azienda le commissiona lavoretti ridicoli che non la fanno sentire appagata. Zoe viene dipinta più come una blogger che come una giornalista vera e propria: vorrebbe realizzare un blog, andare alle feste, scovare gli scoop da mettere online. Quando riesce ad attirare l’attenzione di Frank, la ragazza gli fa una proposta: sfruttarla per pubblicare online quello che lui desidera e manipolare le informazioni; diventando, insomma, la sua fonte principale. Frank ha uno spirito cattivo, è crudele ed è disposto a tutto pur di sconfiggere i propri nemici. Proprio come accadeva nella versione britannica della BBC al personaggio di Ian Richardson, Spacey parla guardando dritto in camera, diretto al telespettatore, rompendo così la canonica quarta parete. Sua moglie Claire è a capo di un’organizzazione non-profit che spesso è coinvolta nello stesso mondo politico di Frank. Nonostante anche lei venga dipinta come una donna glaciale e senza scrupoli, ha i suoi momenti di umanità.

House of Cards: la prima stagione completa in DVD

House of Cards: la prima stagione completa in DVD

Esattamente come la miniserie originale, House of Cards è basato su un romanzo di Michael Dobbs ed è una delle serie televisive più dark che vi capiterà di guardare, oltre a presentare un gran numero di personaggi estremamente spiacevoli. La domanda sorge spontanea: lo spettatore riesce ad immedesimarsi nella storia, considerati tutti questi aspetti? La perfezione tecnica del prodotto e l’intensità delle interpretazioni, oltre naturalmente a delle sceneggiature eccellenti, sono la chiave del successo di House of Cards. Come cambierà il modo in cui guardiamo la televisione nell’era post-House of Cards? Beau Willimon (nominato all’Oscar per la sceneggiatura di Le Idi di Marzo), è lo showrunner della serie e ha dichiarato che lo streaming è il futuro, specificando che, nei prossimi 4 anni, esso sostituirà la tv. Staremo a vedere. Intanto recuperate House of Cards, se non l’avete già fatto.

Commenta

Commenti

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

Torna Sylvester Stallone in Escape Plan 3 – L’ultima sfida, trailer italiano

Stefania Albani18 Giugno 2019

L’annuncio del cast di Criminal la nuova serie tv originale Netflix

Stefania Albani17 Giugno 2019

Trovato il regista per il film King Richard, biopic sul papà delle campionesse Williams

Stefania Albani14 Giugno 2019

Doctor Sleep trailer ufficiale italiano

Stefania Albani13 Giugno 2019

Paul Walter Hauser protagonista di The Ballad of Richard Jewell di Clint Eastwood

Stefania Albani13 Giugno 2019

Official Secrets, Keira Knightley protagonista della storia vera di spionaggio, il trailer

Stefania Albani13 Giugno 2019

Trailer italiano ufficiale di Frozen 2 – Il Segreto di Arendelle

Stefania Albani12 Giugno 2019

A luglio arrivano i Good boys – Quei cattivi ragazzi, guarda il trailer italiano

Stefania Albani11 Giugno 2019

Su Sky Atlantic arriva Chernobyl, considerata la miglior serie tv degli ultimi anni

Stefania Albani10 Giugno 2019