News Cinema, Tv, Libri

Recensione di Star Trek Into Darkness

Recensione di Star Trek Into Darkness

Pronti per la recensione di Star Trek Into Darkness?

Scrivere la recensione di Star Trek è per me difficile.

Lo ammetto: sono una fan e quindi molto critica ma anche appassionata. Faccio questa premessa e prometto che non ci saranno spoiler.

Recensione di Star Trek

Kirk e Spock la recensione di Star Trek

La mia recensione di Star Trek Into Darkness è presto riassunta: tutto è come sembra… E niente è come appare!
Questo l’aforisma del film di J. J. Abrams che guida lo spettatore in una storia alternativa e parallela a quella a cui sono abituati i seguaci di Star Trek. L’espediente narrativo del primo film permette alla storia di svilupparsi con coerenza e senza tradire lo spirito della serie e della Federazione Unita dei Pianeti. La storia è quasi capovolta ma l’essenza non è stata affatto snaturata. I colpi di scena si susseguono e di volta in volta lo spettatore non sa con chi parteggiare, dov’è la verità e chi è effettivamente il vero nemico.
Star Trek Into Darkness porta l’azione nella diplomazia e trasforma ancora una volta i personaggi classici restituendogli il loro spessore. Il grande merito di Into Darkness e il nocciolo di questa recensione di Star Trek è che il film riesce a dare emozione agli appassionati e adrenalina agli altri spettatori: J. J. Abrams è riuscito quindi nel suo intento iniziale di dinamizzare la storia e allargarne il pubblico, senza deludere le aspettative e l’amore incondizionato che i fan hanno da ormai 50 anni.

Recensione di Star Trek

Kirk, recensione di Star Trek

Star trek Into Darkness è un film corale dove Kirk, Spock e persino Sulu si alternano alla guida dell’Enterprise. Ogni membro noto dell’equipaggio trova il suo spazio d’azione e di pensiero  dando il suo contributo alla vicenda. Ogni personaggio affronta se stesso e i propri schemi per superarli in modo avvincente e propositivo. Vi è sicuramente un sovvertimento dei ruoli rispetto alla storia già nota ma questo la rende forse più emozionante.
Insomma, la mia recensione di Star Trek Into Darkness è molto positiva, poiché le sbavature si notano appena e il talento di J. J. Abrams come “direttore d’orchestra” è indiscusso. Forse il film non ha il tono epico che ci si poteva aspettare ma le note della sigla classica di Star Trek alla fine del film provocano certamente un moto di commozione ed emozione negli appassionati.
Inoltre le citazioni non mancano e persino i triboli fanno la loro ammiccante parte!

Adesso non ci resta che aspettare e sperare per J. J. Abrams alla regia del prossimo Star Wars…

Commenta

Commenti

News Cinema, Tv, Libri

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

Duncan Jones spiega come il padre David Bowie ha influenzato il suo film Mute

Duncan Jones spiega come il padre David Bowie ha influenzato il suo film Mute

Stefania Albani20 febbraio 2018
Ryan Reynolds sul set Deadpool 1

Ryan Reynolds cuore d’oro, sul set di Deadpool con alcuni bimbi malati

Stefania Albani20 febbraio 2018
Carey Mulligan detective in Collateral, miniserie in arrivo su Netflix

Carey Mulligan detective in Collateral, miniserie in arrivo su Netflix

Stefania Albani20 febbraio 2018
Jaume Balaguerò dopo REC torna con l'horror Muse, teaser italiano

Jaume Balaguerò dopo REC torna con l’horror Muse, teaser italiano

Stefania Albani20 febbraio 2018
la vedova winchester

La Vedova Winchester, 5 cose vere nel film con Helen Mirren

Letizia Rogolino19 febbraio 2018
vengo anch'io trailer

Vengo anch’io, il trailer del film con Nuzzo Di Biase

Letizia Rogolino19 febbraio 2018
Saoirse Ronan il diamante irlandese di Hollywood

Saoirse Ronan il diamante irlandese di Hollywood

Stefania Albani19 febbraio 2018
La dichiarazione d'amore nella clip di Puoi baciare lo sposo

La dichiarazione d’amore nella clip di Puoi baciare lo sposo

Stefania Albani19 febbraio 2018
jamie dornan sam claflin

Borderland, Jamie Dornan e Sam Claflin in un thriller

Letizia Rogolino18 febbraio 2018