News Cinema, Tv, Libri

Wonder Woman, 10 cose che non sai sull’eroina Dc Comics

Wonder Woman, 10 cose che non sai sull’eroina Dc Comics

Il 1° giugno arriva al cinema Wonder Woman, l’atteso film Dc Comics con Gal Gadot nei panni dell’affascinante e coraggiosa Principessa delle Amazzoni. Cogliamo l’occasione per svelarvi qualche curiosità su questa eroina che forse ancora non sapete.

Una principessa amazzone che vuole aiutare

Creata dallo psicologo americano William Moulton Marston nel 1941, su suggerimento della moglie Elizabeth e del loro amico Olive Byrne, Wonder Woman è la principessa Diana di Themiscyra. La sua patria è una località remota, nascosta dal mondo e popolata dalle Amazzoni. È figlia della regina Ippolita e possiede molti superpoteri che impiega per aiutare a combattere il male nel mondo degli uomini. Il suo travestimento quotidiano è l’identità di Diana Prince.

La sua storia è ispirata alla realtà

Nella mitologia greca le Amazzoni sono delle guerrierie femminili, la cui testimonianza indica la loro presenza durante l’epoca classica del mondo greco-romano. Ippolita è considerata una notevole regina delle Amazzoni, e la sorella Antiope ha partecipato alla guerra di Troia. La mitologia riporta che Ippolita è la figlia di Ares, che forse le ha donato una cintura magica. Nella storia di Wonder Woman, Ippolita è sua madre. Gli storici hanno messo a confronto le Amazzoni con delle donne guerriere in Ucraina, in Libia e nella regione che oggi è chiamata Turchia, ma molti sono d’accordo che queste figure in parte divine hanno viaggiato molto fondando nuove città lungo la strada. Si trasferirono poi nella città antica di Themiscyra. Questa zona ospita ancora oggi una festa annuale che celebra le Amazzoni.

L'Isola delle Amazzoni in Wonder Woman

L’Isola delle Amazzoni in Wonder Woman

Non ha un padre

Anche se la versione più recente di Wonder Woman è una semidea figlia nativa di Ippolita e Zeus, la versione classica delle origini del personaggio è quella di una ragazza forgiata nell’argilla. È stata fatta da  Ippolita, la Regina degli Amazzoni, ed è stata imbevuta di attributi degli atti greci e romani di Athena. Come tale è stata descritta “bella come Afrodite, saggia come Athena, più veloce di Hermes, e più forte di Ercole“. Di conseguenza la versione classica non aveva un padre e nessuna figura paterna in generale.

Il primo numero del suo fumetto vale più di  1 milione

Molti vecchi fumetti sono preziosi e nel tempo assumono un certo valore, ma il fumetto che ha introdotto Wonder Woman vale oggi una fortuna assoluta. La copia classificata e sigillata del primo numero del fumetto di Wonder Woman può valere fino a $ 1.080.000 di dollari. Una copia considerata in condizioni semplicemente “buone” più di $ 8000 e una copia in condizione discrete fino a $ 400.000. Anche una copia di cattiva condizione può valere più di $ 2000 dollari. Potresti letteralmente essere un milionario vendendo una copia originale della prima apparizione di Wonder Woman.

Il suo creatore ha aiutato ad inventare la macchina della verità

Il creatore di Wonder Woman – William Moulton Marston (1893-1947) – non era solo uno scrittore di fumetti. Marston era anche un psicologo, un avvocato e un inventore. Come inventore è accreditato come il creatore del test sistolico della pressione sanguigna. Questo sarebbe poi diventato una delle componenti chiave del moderno poligrafo o macchina della verità, inventata da John Augustus Larson a Berkeley, in California. Anche se questo è un fatto interessante, è anche una coincidenza divertente in quanto Wonder Woman possiede il Lazo della Verità – un’arma magica che impedisce alle persone di dire bugie quando sono catturate.

Lynda Carter è Wonder Woman

Lynda Carter è Wonder Woman

Debutto durante la Seconda Guerra Mondiale

La prima apparizione di Wonder Woman in un fumetto è stata in All Star Comics # 8, pubblicato nel dicembre 1941, lo stesso mese dell’attacco a Pearl Harbor e, quindi lo stesso mese che gli Stati Uniti d’America hanno preso parte alla Seconda guerra mondiale. Inoltre, a causa del periodo in cui è stata creata e dapprima apparsa, è stata inizialmente descritta come un’arma da combattimento contro le forze militari dell’Asse, oltre a combattere i supervillains più tradizionali del fumetto. Un fatto addizionale a questo riguardo è che lo spettacolo televisivo Wonder Woman degli anni ’70 con Lynda Carter era ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale, ma poi fu considerato troppo costoso e venne scelto un ambiente più contemporaneo.

È apparsa in tv due volte dal 1975

E’ un fatto abbastanza ben pubblicizzato che nel 2011, c’è stato un tentativo di lanciare una serie televisiva di Wonder Woman nuova. Lo spettacolo sarebbe stato interpretato da Adrianne Palicki nei panni dell’eroina amazzonica, ed è stato fatto un episodio pilota che si può trovare su internet facilmente. Tuttavia la NBC ha deciso di non procedere con una serie completa. Prima di tutto, i creatori di Smallville volevano includere una versione più giovane di Wonder Woman come uno dei suoi personaggi. Purtroppo non erano in grado di farlo, perchè una versione del film era stata pianificata dal creatore di Buffy Joss Whedon all’epoca.

I suoi bracciali incatenati le fanno perdere i suoi poteri

Un certo numero di scrittori non sono stati chiari su questo nel corso degli anni, ma a quanto pare Wonder Woman perde potere quando ciascuno dei suoi due braccialetti è incatenato insieme. Quindi se un avversario vuole sopraffare Wonder Woman abbastanza a lungo per toglierle i suoi braccialetti, deve contare sulla sua mente e saper sfuggire alla situazione. Inoltre tende ad aumentare una rabbia psicotica se i braccialetti vengono danneggiati o rotti, quindi meglio non trovarsi nei paraggi quando accade.

Wonder Woman e Superman

Wonder Woman e Superman

Scambiata per Biancaneve

Tsaritsa/La Regina delle Favole è un potente supervillain DC che era originariamente una magnanima di un’altra dimensione finché non è stata esiliata sulla Terra per le sue azioni malvagie. Ha regnato come monarca nella sua dimensione fino a quando la buona principessa Biancaneve non l’ha sfidata ed è stata intrappolata nel Libro delle favole. Biancaneve ha usato il libro per annullare tutti gli atti della regina. Molte generazioni dopo, fu accidentalmente liberata dalla sua prigionia e si ritrovò nell’America moderna. Ha trasformato Manhattan in una foresta incantata piena di creature di fiabe. Per errore di un televisore preso per uno specchio magico, essa chiede di mostrare Biancaneve – e appare Wonder Woman durante una lotta per la Legge della Giustizia. Credendo che l’eroina fosse Biancaneve, lei la costringe ad un sonno profondo in una foresta incantata.

La storia con Superman

Anche se Steve Trevor è stato l’amore già importante della sua vita, la DC ha scosso un po’ le cose quando hanno riavviato i loro principali eroi con il lancio della nuova linea 52 nel 2011. “Una delle cose interessanti di New 52 è che ci ha permesso di annullare il matrimonio tra Superman e Lois Lane e ripristinare quel classico triangolo amoroso tra Superman, Clark Kent e Lois Lane” spiega Lee. “Quella relazione di Superman e Wonder Woman è stata ben accolta e abbiamo potuto costruire un po’ il franchising“. Ma con il rilancio di DC del 2016 il classico rapporto Wonder Woman-Steve Trevor è di nuovo la storia d’amore principale.

Commenta

Commenti

News Cinema, Tv, Libri

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

I Croods 2 – Una nuova Era è in arrivo per Natale nei nostri cinema, trailer italiano

Stefania Albani22 Settembre 2020

Dal romanzo Black Narcissus la miniserie con Gemma Arterton, trailer originale

Stefania Albani22 Settembre 2020

Trailer di Il caso Pantani – L’omicidio di un Campione solo il 12/13/14 ottobre al cinema

Stefania Albani21 Settembre 2020

Trailer italiano di WandaVision la serie tv Marvel per Disney Plus

Stefania Albani21 Settembre 2020

HBO Max ha ufficialmente rinnovato Raised by Wolves di Ridley Scott per la seconda stagione.

Stefania Albani18 Settembre 2020

Nuovo Trailer di Petra , serie tv con Paola Cortellesi su Sky

Stefania Albani17 Settembre 2020

Collezione di film horror della Blumhouse su Amazon Prime Video, ecco i trailer

Stefania Albani17 Settembre 2020

Rimandata l’uscita di Black Widow , la Disney sta valutando cosa fare con Saul

Stefania Albani17 Settembre 2020

The Mandalorian 2, primo trailer italiano della seconda stagione solo su Disney Plus

Stefania Albani16 Settembre 2020