News Cinema, Tv, Libri

Una serie di sfortunati eventi, 4 motivi per cui la serie sarà meglio del film

Una serie di sfortunati eventi, 4 motivi per cui la serie sarà meglio del film

Dimenticate Harry Potter Hunger Games; la serie fantasy amata e odiata da milioni di fan in tutto il mondo sta finalmente ricevendo il remake che si merita da molto tempo! Lemony Snicket – Una serie di sfortunati eventi andrà in onda su Netflix nel mese di Gennaio 2017, con un nuovo cast e un nuovo stile rispetto all’omonimo film del 2004 con Jim Carrey e Meryl Streep. Questa serie tv non sarà la prima volta che la serie di 13 libri per ragazzi vengono adattati per lo schermo, ma alcuni di voi ricorderanno il film del 2004 diretto da Brad Silberling, che è diventato un po’ un cult, anche se mancava di un paio di elementi chiave che hanno lasciato molti fan dei libri un po’ delusi.

Grazie a Netflix, la serie di libri popolare potrebbe trovare la sua nuova dimensione riuscita con la serie di Una serie di sfortunati eventi composta per la prima stagione solo da 8 episodi.

lem

Il tono dark

Il tono della serie di libri è così specifico che è abbastanza difficile da definire in un film. Sembra un po’ il tono di Tim Burton, o della parte bizzarra della tragedia di Shakespeare a misura di bambino. Mentre i libri hanno i loro momenti stupidi e comici, il film del 2004 era un po’ troppo leggero e in contatto con la miseria di base e la disperazione degli orfani Baudelaire, sottoposti alle decisioni e ai piani del Conte Olaf. La serie Netflix è già sulla buona strada per risolvere il problema, come è stato rivelato dal primo teaser rilasciato in Ottobre: Netflix è noto per raccontare le storie con un tono più dark, come Jessica Jones, Stranger Things, Hemlock Grove, etc – in modo da non rifuggire i momenti più grigi della serie, come dice Snicket. La serie Netflix sarà più dark e spaventosa rispetto al film, ma rimarrà un prodotto adatto alle famiglie, in linea con i libri scritti per ragazzi, dopo tutto.

L’uso di tutti e 13 i libri 

Il film del 2004 si è concentrato solo sui primi tre libri della serie – A Bad Beginning, The Reptile Room e The Wide Window. Mentre Meryl Streep e Billy Connolly sono stati fantastici nei panni del dottor Montgomery e della zia Josephine, rispettivamente, c’erano così tanti altri personaggi brillanti e contorti a cui il film non ha reso giustizia; il buon cuore inutile di Charles, le Powder-Faced Women, e, naturalmente, i bambini Quagmire. Non è colpa loro – sarebbe molto difficile tradurre 13 libri in un film di due ore. Neil Patrick Harris ha rivelato che ogni episodio comprenderà due libri ciascuno, che seriamente espanderanno il mondo di Lemony Snicket, introducendo personaggi freschi e nuove storie.

dreamworks

Un lieto fine non troppo lieto

Uno spauracchio importante che ha avuto il film del 2004 era il finale. In realtà non si tratta di un lieto fine, poichè il film del 2004 si è concluso con i bambini Baudelaire che sventano il piano del Conte Olaf e lo mettono in prigione. Anche se riuscisse a fuggire, gli orfani sono fortunati perché hanno l’un l’altro, quindi il film è finito con una nota di speranza. Non è quello che succede però nei libri. Senza nulla togliere, il finale è ambiguo, e un po’ triste. Se siete il tipo di persona che ama le storie che finiscono in modo pulito e senza estremità scomposte e un senso di soddisfazione, Una serie di sfortunati eventi non sarà molto nelle vostre corde.

Un nuovo Conte Olaf

Ci sono stati pareri discordanti sull’interpretazione di Jim Carrey del subdolo Conte Olaf nel film del 2004, ma il suo personaggio non si poteva veramente definire ‘terrificante’. Era divertente, un po’ folle ma anche ridicolo. Neil Patrick Harris si è proposto di cambiare la situazione. Nella nuova serie tv incontriamo il nuovo Conte Olaf che ha certamente un po’ più di profondità e di disagio rispetto a Carrey. Una serie di sfortunati eventi sarà su Netflix il 13 gennaio 2017 e le star Neil Patrick Harris, Patrick Warburton come Lemony Snicket, Malina Weissman come Violet Baudelaire e Louis Hynes come Klaus Baudelaire comporranno un cast di alto livello. Con un materiale di base così ricco, questa serie merita di essere adattata bene, e Netflix potrebbe essere in grado di fare giustizia.

Commenta

Commenti

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

HBO Max ha ufficialmente rinnovato Raised by Wolves di Ridley Scott per la seconda stagione.

Stefania Albani18 Settembre 2020

Nuovo Trailer di Petra , serie tv con Paola Cortellesi su Sky

Stefania Albani17 Settembre 2020

Collezione di film horror della Blumhouse su Amazon Prime Video, ecco i trailer

Stefania Albani17 Settembre 2020

Rimandata l’uscita di Black Widow , la Disney sta valutando cosa fare con Saul

Stefania Albani17 Settembre 2020

The Mandalorian 2, primo trailer italiano della seconda stagione solo su Disney Plus

Stefania Albani16 Settembre 2020

Trailer italiano di Un divano a Tunisi , esilarante commedia di Manèle Labidi

Stefania Albani15 Settembre 2020

Venezia 77 ecco tutti i vincitori del Leone d’Oro 2020

Stefania Albani14 Settembre 2020

Il processo ai Chicago 7 , Aaron Sorkin dirige un cast eccezionale, il trailer sottotitolato

Stefania Albani14 Settembre 2020

E se dalla scatola esce un pauroso clown? Ecco Jack in the Box e il suo trailer horror

Stefania Albani11 Settembre 2020