Eventi

Robert De Niro a Roma presenta il documentario su suo padre.

Robert De Niro a Roma presenta il documentario su suo padre.

Robert De Niro a Roma presenta il documentario su suo padre.

Robert De Niro era presente alla presentazione del documentario su suo padre che andrà in onda prossimamente su Sky Arte.

E’ stato presentato  al MAXXI  di Roma alla presenza di Robert De Niro il documentario “Rembering the Artist Robert De Niro, Sr“, un ritratto di Robert De Niro Senior, uno dei più apprezzati pittori figurativi newyorkesi del secondo dopoguerra.  Dopo gli straordinari successi dei primi anni, il suo successo venne messo in ombra dall’avvento di nuovi movimenti come l’Espressionismo astratto americano, la Pop-Art e il Minimalismo.
Un documentario di 40 minuti che narra l’ascesa e il successivo declino dell’artista con diari personali, interviste, immagini inedite della famiglia e che è stato diretto da Perri Peltz e Geeta Gandbhir.
Il documentario  è stato presentato lo scorso Gennaio al Sundance Film Festival e andrà in onda in esclusiva il 28 Dicembre su Sky Arte.
Robert De Niro alla fine della proiezione ha risposto alle numerose domande dei giornalisti presenti.

Robert De Niro documentario

 

Perchè sente di dover dare  un risarcimento nei confronti di suo padre? Lei lo aiutò molto, lo tirò fuori dai guai e aiutò anche sua madre.

Lo sento come un obbligo, come qualcosa che devo a lui e alla famiglia. Per me era importante realizzare questo documentario così come è importante tener intatto il suo studio in modo che i miei figli, i nipoti, possano vedere cosa faceva il nonno e cosa era in grado di fare.

Lei che idea si è fatto sul perchè suo padre non sia riuscito ad avere quel successo che voleva.

Penso che siano tanti gli elementi che non riescano a portarti ad avere quel successo che vorresti avere ma comunque si può essere bravi anche senza un riconiscimento di un certo livello. Probabilmente dipendeva molto dai tempi, dai nuovi movimenti d’arte che si svilupparono in quel periodo.

Ha mai preso un pennello in mano ed è mai stato interessato alle arti figurative?

Non mi sono mai interessato su quello che faceva mio padre. Mi sarebbe molto piaciuto.

I diari di suo padre che si vedono nel documentario. Come li ha ottenuti? Li aveva già letti prima o dopo la sua morte?

Non ho partecipato in prima persona alla realizzazione del documentario. Io e i miei collaboratori siamo andati nel suo studio ma sono loro che hanno archiviato tutto per studiarseli. Non ho letto i suoi diari. Ho solo letto alcune parti che mi hanno chiesto di leggere per il documentario. Probabilmente i miei figli lo faranno prima di me.

Qual era il rapporto che suo padre aveva con lei sulla recitazione.

Io e mio padre non parlavamo molto, non facevamo grandi conversazioni. Lui faceva solo qualche  commento sulla mia recitazione e questo valeva anche per me nei confronti dei suoi lavori e della sua arte.

Che tipo di pittura le piace?

Ho solo dipinti di mio padre che espongo ovunque.

Come mai non ha diretto questo documentario?

Non ho mai pensato di realizzarlo, probabilmente sarebbe stato qualcosa di diverso. Ma Perry e Geeta hanno fatto un grandissimo lavoro.

In cosa nel rapporto con i suoi figli sente di somigliare a suo padre?

Lui era un padre molto affettuoso con me e io lo sono con i miei figli.

 

Robert De Niro documentario

 

Avendo lei interpretato in molti ruoli dei syou film diverse figure paterne, mi chiedevo se aveva mai messo qualcosa di suo padre.

Come attore metti sempre qualcosa di tuo, vai sempre ad attingere a un qualcosa di personale.

L’essere figlio di artisti, l’ha influenzata nella scelta di fare l’attore?

Qualche forma d’influenza c’è stata. Io sono stato il prodotto dei miei genitori. Questo mi ha aiuto molto perchè loro mi hanno supportato sempre. Questo vale anche per i miei figli perchè la cosa più importante è portare avanti quello che ami fare.

Come ha vissuto i turbamenti di suo padre che non è riuscito ad ottenere quello che voleva e che invece lei aveva successo. Si è mai sentito in colpa?

Io ero consapevole che ho avuto la fortuna dell’esserci riuscito. Mio padre è sempre stato contento del mio successo ed era consapevole del fatto che sono stato molto fortunato ma era orgoglioso di me.

Nel documentario c’è una scena commovente in cui lei dichiara che si sentiva in colpa perchè non ha insisitito nel farlo curare (il padre morì per un tumore avanzato alla prostata).

Non è che non lo abbia fatto. Gli sono stato molto vicino  e quando andammo dal medico questo fu molte rude descrivendo la brutta malattia che aveva colpito mio padre. Lui si spaventò molto e non ci volle più ritornare. Quasi sicuramente avrei dovuto obbligarlo di più.

Come ha vissuto da figlio l’aspetto che suo padre era omossessuale.

In realtà non ne sapevo nulla. L’ho scoperto man mano che crescevo con mia madre che fece qualche accenno ma mio padre non me ne ha mai parlato.

Robert De Niro Sr dipinti Robert De Niro Sr dipinti Robert De Niro Sr dipinti

 

 

 

 

 

 

Commenta

Commenti

Approfondisci Eventi

Venezia 77 ecco tutti i vincitori del Leone d’Oro 2020

Stefania Albani14 Settembre 2020

Da oggi il via alla Mostra del Cinema di Venezia 2020, ecco i 18 film in concorso

Stefania Albani2 Settembre 2020

Il Giffoni Film Festival riparte e celebra i suoi 50 anni, tutti i film in concorso

Stefania Albani13 Luglio 2020

Nastri D’Argento 2020 in diretta su Rai Movie il 6 luglio, ecco le candidature

Stefania Albani16 Giugno 2020

Oscar 2020, Parasite miglior film, Joaquin Phoenix e Renée Zellweger migliori attori

Stefania Albani10 Febbraio 2020

Tutte le nomination agli Emmy Awards 2019, Game of Thrones ne ha ben 32

Stefania Albani17 Luglio 2019

A luglio a Riccione arriva la IX edizione di Cinè , presentata a Cannes

Redazione21 Maggio 2019

Questa sera Elton John alla première mondiale di Rocketman a Cannes

Redazione16 Maggio 2019

David di Donatello 2019: tutti i premiati e le foto dei vincitori

Stefania Albani28 Marzo 2019