News Cinema, Tv, Libri

Ready Player One, 5 motivi per vedere il film di Steven Spielberg

Ready Player One, 5 motivi per vedere il film di Steven Spielberg

Dopo il dramma giornalistico The Post, Steven Spielberg torna al cinema dal 28 Marzo con il film d’avventura sci-fi Ready Player One. Basato sull’omonimo romanzo bestseller di Ernest Cline, Ready Player One è interpretato da Tye Sheridan, Olivia Cooke, Ben Mendelsohn, TJ Miller, Simon Pegg e Mark Rylance. Ambientato nel 2045, quando gran parte dell’umanità utilizza il software di realtà virtuale OASIS per sfuggire alla desolazione del mondo reale. Molti critici hanno descritto Ready Player One una perfetta fusione tra il futuristico e il vintage per un effetto nostalgia che, tuttavia, conquista anche le nuove generazioni. Vediamo insieme perchè non bisogna perdere Ready Player One al cinema.

Steven Spielberg

La straordinaria abilità cinematografica di Steven Spielberg dietro la macchina da presa si distingue ormai da molti anni.  Tra geniali classici di fantascienza come Jurassic Park, ET: Extra-Terrestre e Incontri Ravvicinati del Terzo Tipo e capolavori impegnati come Schlinder’s List, Il Colore Viola e il recente The Post ci sono grandi aspettative per questo Ready Player One. I suoi film hanno trovato il giusto equilibrio tra estetica visiva e dramma ad alto contenuto. Quindi Spielberg come regista è già sicuramente un buon motivo per correre al cinema.

ready player one

La vera fantascienza

Mentre altri film di fantascienza come Pacific Rim Uprising e A Wrinkle in Time non sono riusciti a catturare il massimo dell’attenzione in questi giorni nelle sale, Ready Player One dovrebbe segnare una svolta per il genere di fantascienza. Ambientato in un momento in cui il mondo è sull’orlo del collasso e le persone stanno cercando la salvezza in un mondo di realtà visiva, Ready Player One sembra essere il genere di film di fantascienza che sarà guidato non solo dalla tecnologia, ma anche dai sentimenti e dalla qualità.

Un eroe improbabile

La trama di Ready Player One segue la storia di Wade Watts (Tye Sheridan) che decide anche di unirsi al gioco per mancanza di uno scopo nella vita. Ma non sa che sarà coinvolto in una caccia al tesoro mozzafiato, in grado di piegare la realtà attraverso il fantastico universo di OASIS. E noi, come pubblico, amiamo tifare per un eroe imperfetto ed improbabile.

Il regno della realtà virtuale

Molto del fascino estetico di Ready Player One deriva dal Regno di realtà virtuale chiamato OASIS, creato dal brillante ed eccentrico James Halliday (Mark Rylance) che conta milioni di login al giorno per la facilità d’accesso (sono sufficienti un visore e un paio di guanti aptici) e gli scenari iperrealistici in cui sfuggire al mondo tetro e pericoloso. La notizia della morte di Halliday arriva insieme con l’ultima, stimolante sfida lanciata dall’eccentrico creatore: una caccia al tesoro da miliardi di dollari. L’adolescente Wade, da sempre affascinato dalla figura del programmatore, ha collezionato informazioni sulla sua vita e il suo lavoro. Attraverso l’avatar Parzival proverà ad aggiudicarsi il premio in palio, contro i potenti nemici di una malvagia multinazionale (la IOI) e un nutrito gruppo di concorrenti senza scrupoli.

Ready-Player-One clip

Prime recensioni

Ready Player One ha ricevuto molte prime recensioni positive in Occidente. Il caporedattore di Collider.com Steven Weintraub ha scritto su Twitter: “Ci siamo divertiti a guardare ‘Ready Player One’. Gli effetti visivi sono folli. Assolutamente da vedere al cinema. Lo vedremo di nuovo“. Mentre Jonathan Pile di Empire ha scritto: “Spielberg ha apparentemente fatto l’impossibile: bilanciare la nostalgia degli anni ’80 con una storia coinvolgente per creare un viaggio puramente cinematografico e non cinico“.

 

Commenta

Commenti

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

Liam Neeson ammette di non amare i film di supereroi e lascia pure Star Wars

Stefania Albani25 Febbraio 2020

Lupin III – The First postipata la sua uscita, causa chiusura cinema per Coronavirus

Stefania Albani25 Febbraio 2020

Torna la bambola di The Boy – La maledizione di Brahms, sequel del primo horror

Stefania Albani24 Febbraio 2020

Arriva su Disney+ dal 24 marzo, The Mandalorian di Jon Favreau, il trailer italiano e i character poster

Stefania Albani21 Febbraio 2020

Nuovi inquietanti scenari nel Trailer ufficiale italiano di Westworld 3

Stefania Albani21 Febbraio 2020

Ritornano le Storie Incredibili di Steven Spielberg, ecco il trailer del reboot Amazing Stories

Stefania Albani19 Febbraio 2020

Basteranno 7 ore per farti innamorare ? Serena Rossi insegna la seduzione a Giampaolo Morelli, il trailer

Stefania Albani19 Febbraio 2020

Riccardo Scamarcio e Alba Rohrwacher in Magari di Ginevra Elkann, ecco il trailer

Stefania Albani14 Febbraio 2020

The Batman, un breve teaser con Robert Pattinson nei panni del supereroe

Stefania Albani14 Febbraio 2020