News Cinema, Tv, Libri

Rami Malek, 5 motivi per cui potrebbe vincere l’Oscar per Bohemian Rhapsody

Rami Malek, 5 motivi per cui potrebbe vincere l’Oscar per Bohemian Rhapsody

Il 29 Novembre troviamo Rami Malek nei panni di Freddie Mercury,  il frontman della celebre band inglese dei Queen, nel film Bohemian Rhapsody di Bryan Singer. Molti lo conoscono come l’enigmatico e introverso Mr. Robot della serie tv ideata da Sam Esmail, ma in questa occasione il giovane attore americano classe 1981 ha potuto dimostrare il suo talento sul grande schermo, con una performance che potrebbe anche portarlo alla Notte degli Oscar secondo alcuni. Vediamo insieme cinque motivi per cui Malek potrebbe essere nominato come Miglior Attore protagonista il prossimo Febbraio 2019.

1. Interpreta una persona reale trasformandosi fisicamente

Interpretare una persona realmente esistita tende spesso ad alterare l’aspetto di un attore, ed è forse il modo più semplice per catturare l’attenzione dell’Academy. Solo negli ultimi vent’anni molti hanno vinto l’ambita statuetta per aver modificato il loro aspetto fin quasi a perdere la loro identità. Basti pensare a Hilary Swank in “Boys Do not Cry”, Adrien Brody in “The Pianist“, Nicole Kidman in “The Hours”, Charlize Theron in “Monster”, Jamie Foxx in “Ray”, Philip Seymour Hoffman in “Capote”, Marion Cotillard in” La Vie en Rose “, Meryl Streep in” The Iron Lady “. Malek potrebbe essere l’uomo d’oro di quest’anno? Freddie Mercury è stato uno dei più famosi artisti musicali del suo tempo e tra i costumi stravaganti, le parrucche colorate e gli accessori più eccentrici, Malek sembra perfetto per questo.

2. Offre quella che probabilmente sarà la performance più vistosa dei cinque finalisti

Che si tratti di canto, danza o dialogo, Malek recita costantemente per la cinepresa. Sono oltre due ore di lacrime, tormento e teatralità assortita. E poi c’è il concerto di Live Aid alla fine del film, che è stato scelto come la parte più brillante del film.

3. Vincerà il SAG Award (e probabilmente anche il BAFTA)

Facile immaginare i rischi di interpretare uno dei cantanti più iconici del ventesimo secolo. Gli attori apprezzeranno in modo particolare il modo in cui Malek ha catturato i movimenti, i manierismi e lo stile del linguaggio di Mercury, il che ha richiesto un’intensa ricerca e molte prove. Malek è già un vincitore dell’Emmy (e candidato al SAG) per l’acclamata serie televisiva Mr. Robot. La maggior parte dei membri del SAG lavora in tv, quindi possono essere inclini a votare per uno di loro in un campo pieno di star del grande schermo. Per quanto riguarda il BAFTA, l’anno scorso non sembra esserci un favorito come Oldman in “Darkest Hour”.

4. “Bohemian Rhapsody” è un successo al botteghino

Il più grande ostacolo all’Oscar di Malek è senza dubbio la reazione critica mista al film. Se Bohemian Rhapsody fosse bombardato, le sue probabilità di aggiudicarsi un premio probabilmente sarebbero poche. Ma il film sta superando le aspettative. Ha goduto di un weekend di apertura più grande di “A Star is Born” ed è pronto a superare la soglia dei $ 100 milioni negli Stati Uniti da solo. Quindi il successo del film potrebbe rendere più facile per l’Academy onorare l’ingrediente più responsabile di questo.

5. Potrebbe trarre beneficio dall’essere l’unico candidato per la prima volta

Malek ha 37 anni e ha più di un decennio di crediti cinematografici. Ha commesso degli errori come “Papillon“. In breve, se abbastanza membri dell’Academy sono stati scossi dalla performance di Rami Malek, potrebbe essere il campione della grande serata di Oscar per mancanza di alternativa.

Commenta

Commenti

News Cinema, Tv, Libri

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

Liam Neeson ammette di non amare i film di supereroi e lascia pure Star Wars

Stefania Albani25 Febbraio 2020

Lupin III – The First postipata la sua uscita, causa chiusura cinema per Coronavirus

Stefania Albani25 Febbraio 2020

Torna la bambola di The Boy – La maledizione di Brahms, sequel del primo horror

Stefania Albani24 Febbraio 2020

Arriva su Disney+ dal 24 marzo, The Mandalorian di Jon Favreau, il trailer italiano e i character poster

Stefania Albani21 Febbraio 2020

Nuovi inquietanti scenari nel Trailer ufficiale italiano di Westworld 3

Stefania Albani21 Febbraio 2020

Ritornano le Storie Incredibili di Steven Spielberg, ecco il trailer del reboot Amazing Stories

Stefania Albani19 Febbraio 2020

Basteranno 7 ore per farti innamorare ? Serena Rossi insegna la seduzione a Giampaolo Morelli, il trailer

Stefania Albani19 Febbraio 2020

Riccardo Scamarcio e Alba Rohrwacher in Magari di Ginevra Elkann, ecco il trailer

Stefania Albani14 Febbraio 2020

The Batman, un breve teaser con Robert Pattinson nei panni del supereroe

Stefania Albani14 Febbraio 2020