News Cinema, Tv, Libri

La Bella e la Bestia, il segreto del successo live action

La Bella e la Bestia, il segreto del successo live action

L’apertura da record del film La Bella e la Bestia arriva in un momento in cui Hollywood è sempre al centro delle polemiche per promuovere le donne dietro e davanti la telecamera. Ora che anche la Marvel sembra fare spazio ai personaggi di sesso femminile come Wonder Woman e il futuro Captain Marvel, La Bella e la Bestia mostra una protagonista emancipata ed indipendente che ha raggiunto il record di apertura di tutti i tempi al box office in poco tempo.

L’adattamento live-action del classico film d’animazione del 1991 ha superato tutte le aspettative con un’apertura record di $ 170 milioni al box-office nord americano e 350.000.000 $ in tutto il mondo. Questo è stato il più grande inizio di tutti i tempi per un film del genere, ma, ancor più impressionante, la posizione al settimo posto nella storia, battendo fenomeni del calibro di Batman vs Superman: Dawn of Justice, che ha debuttato a $ 166 milioni dello scorso mese, come pure nel 2012 The dark Knight Rises e nel 2008 The dark Knight.

Una storia d’amore musicale che è stata in grado di non passare inosservata, con Emma Watson nei panni di una ragazza semplice che ama i libri e vive in una piccola città, fino a quando si innamora di una Bestia, interpretata da Dan Stevens. Il successo di questo film diretto da Bill Condon sottolinea il potere d’acquisto delle donne con una protagonista che segue le orme di film fantasy al femminile come The Twilight Saga e The Hunger Games, che hanno dimostrato che una protagonista femminile può tradursi in enormi incassi al botteghino. Il finale del film Hunger Games, la serie che vertiginosamente ha lanciato Jennifer Lawrence, ha aperto con $ 158.400.000 nel mese di Novembre 2014, mentre The Twilight Saga: New Moon ha debuttato con $ 143 milioni nel Novembre 2009.

moviemarch05

Nessuno di questi due franchise è stato rilasciato da uno dei sei principali studios di Hollywood. Lionsgate ha gestito Hunger Games, mentre Twilight ha iniziato la sua vita con la Summit Entertainment e poi è stato acquistato da Lionsgate. Nel caso de La Bella e La Bestia, il film ha beneficiato della forza marketing della Disney e una campagna accuratamente calibrata. La Bella e la Bestia aveva diversi fattori a suo favore, a cominciare dalla familiarità. Ovviamente, sulla base di uno dei classici animati moderni dello studio che è stato anche il primo film d’animazione nominato agli Oscar come Miglior film, prima di una lunga permanenza sui palchi di Broadway come musical, il successo era un po’ garantito.

Come la serie di Twilight ha raccontato di una giovane donna il cui amore addomestica un uomo difficile da gestire, Belle non è una donna guerriero come Katnis Everdeen di Hunger Games, ma è presentata come una ragazza indipendente, che è molto più matura delle classiche principesse Disney. Disney riporta che le donne hanno rappresentato il 60 % di tutti gli acquirenti di biglietti da quando è uscito il film al cinema, mentre i maschi sono aumentati del 40 %, a dimostrazione che il sesso opposto non ha paura di essere incasellato – anche se un film di supereroi ottiene comunque una buona quota di donne e ragazze adolescenti. Eppure la Disney è stata attenta a tenere molti degli elementi musicali del film in modo da non alienare il pubblico giovane maschile a volte riluttante ai musical.

BATB_Junket_OG

Hoberman suggerisce che anche lo spirito del tempo potrebbe aver contribuito al successo del film, perchè pensa che “questo film dia alle persone un senso di gioia e conforto“. Paul Dergarabedian di ComScore prevede che La Bella e la Bestia sia destinato a guadagnare più di $ 1 miliardo al box office in tutto il mondo. “Il film è già un classico moderno che nella sua forma animata originale era un film di riferimento per il pubblico più adulto ed è diventato un pilastro amato in home video per i fan più giovani che non vedevano l’ora di vedere Emma Watson interpretare il ruolo di Belle nella forma live-action” ha detto.

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

Earwig e la Strega il nuovo film di animazione dello studio Ghibli, dal 24 giugno al cinema

Stefania Albani17 Giugno 2021

Songbird un nuovo Covid ha messo in ginocchio il mondo, prodotto da Michael Bay

Stefania Albani16 Giugno 2021

La coppia di Me contro Te nel nuovo film Il Mistero della scuola incantata, il Trailer

Stefania Albani15 Giugno 2021

Tre Piani di Nanni Moretti unico film italiano in concorso a Cannes, trailer italiano

Stefania Albani8 Giugno 2021

Il 7 ottobre arriva al cinema Respect, il biopic su Aretha Franklin, ecco il trailer italiano

Stefania Albani7 Giugno 2021

Da oggi al cinema The Conjuring – Per Ordine del Diavolo, il nuovo trailer italiano

Stefania Albani3 Giugno 2021

In arrivo un biopic per la cantante e attrice CHER che ha compiuto 75 anni

Stefania Albani21 Maggio 2021

Joshua Jackson sarà il Dr. Death la serie in arrivo sulStarzplay

Stefania Albani18 Maggio 2021

La tragica e commovente storia di Alfredino raccontata in una miniserie in arrivo su Sky Cinema

Stefania Albani12 Maggio 2021