News booktrailers e Libri

I libri più belli per bambini secondo la BBC.

I libri più belli per bambini secondo la BBC.

I libri più belli per bambini secondo la NBC.

 

I libri più belli per bambini secondo la BBC.
Quali sono i libri più belli scritti per i bambini? “Il piccolo principe”, “Piccole donne”, “Alice nel paese delle meraviglie”… li avete letti tutti?

Alla ricerca di una valutazione critica collettiva, Jane Ciabattari  della sezione cultura della BBC ha interrogato decine di critici di tutto il mondo, tra i quilìali Maureen Corrigan dell’NPR; Nicolette Jones, editrice di libri per bambini per il Sunday Times; Nicole Lamy del Boston Globe;  l’editor libri  Lev Grossman del Magazine Time; Daniel Hahn, autore della nuova Compagnia di Oxford per la Letteratura per bambini; e il critico Rayyan Al-Shawaf. Abbiamo chiesto a ciascuno di nominare i migliori libri per bambini (per una età fino ai 10 anni)  pubblicati in lingua inglese. I critici chiamati hanno dovuto selezionarli tra 151 libri ridotti poi a 21. Alcune delle scelte potrebbe sorprendervi. Alcuni libri che secondo noi dovrebbero stare in cima alla pagina del sondaggio non appaiono nemmeno fra la top 20. I titoli che seguiranno sono consigliati e considerati dai  critici intervistati quelli che continueranno ad ispirare i bambini di tutto il mondo per molti anni a venire.

I libri più belli per bambini

Elenco dei 21 libri a scalare :  

21 . Lo Hobbit – JRR Tolkien

20. Goodnight Moon – Margaret Wise Brown and Pat Hancoc

19. Il Giardino Segreto – Frances Hodgson Burnett

18. Pippi Calzelunghe – Astrid Lindgren

17. Professione? Spia – Louise Fitzhugh

16. Matilda – Roald Dahl

15. Trilogia Queste oscure materie – Philip Pullman

14. Il Castello Magico – Norton Juster

13. From The Mixed Up Files of Mrs Basil E Frankweiler – EL Koenigsburg

12. Il Vento nei Salici – Kenneth Grahame

la-casa-nella-prateria-

11.  La casa nella prateria  di Laura Ingalls Wilder (1935)

La casa nella prateria è uno dei nove romanzi  classici inseriti nella collana Little House della Wilder.  In questi libri, la Ingalls mette molte delle esperienze personali vissute con la propria famiglia, durante il viaggio a bordo di un carro coperto, che li portò dal Wisconsin, al Kansas, al Minnesota e al Sud Dakota. La Wilder scrive con autentici dettagli, la storia  di una bambina che vive “nei Grande boschi del Wisconsin, in una piccola casa grigia fatta di tronchi” con i suoi genitori, due sorelle e il loro cane, Jack. “Per quanto un uomo si possa spostare a nord in un giorno, o una settimana, o un mese intero, non c’erano altro che boschi. Non c’erano case.

“I racconti  di Laura Ingalls Wilder hanno reso la vita quotidiana nella frontiera, vivace per generazioni. Chi di voi lettori, nato e cresciuto negli anni ’80, non ha visto almeno una volta il telefilm La casa nella prateria?

 

 

 nelle-pieghe-del-tempo10. Nelle pieghe del tempo di Madeleine L’Engle (1962)

Nelle pieghe del tempo (titolo originale: A Wrinkle in Time) è un romanzo science fantasy per ragazzi di Madeleine L’Engle, scritto tra il 1959 e il 1960 e pubblicato nel 1962 dopo più di quattro rifiuti dell’editore perché era, nelle parole di L’Engle, “troppo diverso”.

Meg Murry sta vivendo un momento difficile. Nella sua strampalata famiglia sembrano “normali” solo i due gemelli di dieci anni e la sua bellissima mamma. Il suo fratellino più piccolo, Charles Wallace, è dotato di un’intelligenza straordinaria, ma è considerato da tutti uno stupido perché non rivolge la parola a nessuno al di fuori della famiglia. Meg non va d’accordo con i suoi coetanei, né con gli insegnanti e persino con se stessa. Ma la cosa peggiore è che suo padre, il fisico Dr. Jack Murry, è misteriosamente scomparso mentre era impegnato in ricerche segretissime sulla quinta dimensione.
Quando, sulla porta di casa, appare una strana vicina, la signora Cosè, le cose cambiano improvvisamente e i ragazzi vengono risucchiati in un’incredibile avventura ai confini del tempo.

E’ stato il primo libro di science fiction apparso nel mercato mondiale, vincitore della Newbery Medal, del Sequoyah Book Award, del Lewis Carroll Shelf Award. Con 70 edizioni in America e oltre 9 milioni di copie vendute. Un romanzo che negli anni è diventato un’icona.

 

la-leggenda-di Earthsea09. La Leggenda di Earthsea di Ursula K. Le Guin  (1968)

La Leggenda di Earthsea (titolo originale dell’opera A Wizard of Earthsea) è un romanzo di Ursula K. Le Guin, pubblicato nel 1968. In Italia è stato anche pubblicato con il titolo Il mago. Il mago è un romanzo fantasy per ragazzi che racchiude i capisaldi della narrativa di questo genere, dall’ambientazione, alla filosofia del bene che lotta contro il male in una sorta di eterno scontro dove ogni singola azione potrebbe sconvolgere l’equilibrio che governa il mondo. Il libro che ha ispirato il grande film I racconti di Terramare, del regista giapponese Goro Miyazaki.

Earthsea, il mondo dei grandi arcipelaghi e degli immensi oceani, l’universo lontano dove la magia è ancora potente, la terra misteriosa in cui uomini e draghi hanno convissuto e dove, secondo una leggenda, un mago sconfiggerà le forze del male per riportare l’Equilibrio della vita. A Gont, una delle isole di Earthsea, vive un giovane pastore, Ged, il quale, grazie ai suoi starordinari poteri, conquista il privilegio di diventare apprendista dei grandi maghi dell’Arcipelago. Il ragazzo, che assume il nome di Sparviero, è destinato a essere un grande domatore di draghi ma è altresì consumato dal desiderio di imparare troppo in fretta. L’uso poco saggio dei suoi poteri aprirà dunque uno spiraglio nel mondo dei defunti e farà comparire l’Ombra della sua stessa morte, che cercherà di afferrarlo nella propria morsa e di annientarlo. In un unico volume i cinque romanzi che compongono la Saga di Earthsea, rappresentazione del drammatico confronto tra le forze della luce e quelle delle tenebre.

la-fabbrica-di-cioccolato08.  Charlie e la fabbrica di cioccolato di Roald Dahl (1964)

Nel sondaggio i critici hanno nominato cinque di libri per bambini di Roald Dahl .  Tess Taylor poeta e critico di libri definisce il suo lavoro ” divertente, inquietante, umano e magico.” Carmela Ciuraru, del New York Times  dice  “Sembra impossibile scegliere un solo titolo favorito tra i libri di Dahl, lui è probabilmente il più grande autore di libri per bambini di tutti i tempi , e questo è forse il suo più delizioso, fantasioso e malizioso classico. Il più popolare tra i cinque nominati di Dahl è la storia di Charlie Bucket, suo nonno Joe, gli Oompa-Loompa e i cinque biglietti d’oro che porteranno Charlie all’interno della fabbrica  di cioccolato di  Willy Wonka, “il più sorprendente, il più fantastico, il più straordinario cioccolatiere che il mondo abbia mai visto!”

Il racconto è ispirato alla giovinezza di Dahl: quando frequentava la Repton School, la famosa ditta produttrice di cioccolato Cadbury spediva ai collegiali delle scatole piene di nuovi tipi di dolci e un foglietto per votare. I dolci preferiti venivano quindi immessi nel mercato.
Da questa storia sono stati tratti due film: Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato di Mel Stuart e La fabbrica di cioccolato di Tim Burton.

whinnie-the-pooh07. Winnie the Pooh di AA Milne  (1926)

Il famossissimo Winnie-the-Pooh creato da Disney nel 1965 deve tutto a questo splendido libro (del 1926) del giornalista inglese Milne. E’ pertanto bellissimo leggere la vera storia dell’orsetto e scoprire in cosa differisce da quello disneyano. Basti pensare ai nomi: Winnie Puh, anzichè Pooh; Porcelletto anzichè Pimpi, Isaia anzichè Ih-Oh, Coniglietto anzichè Tappo, anzichè Kan e Guro anzichè Kanga e Ro. In questo primo libro diviso in 10 capitoli si fa la conoscenza di Winnie, Porcelletto, Isaia e Kan e Guro oltre che del protagonista, il bambino Christopher Robin (nella realtà figlio dello scrittore) . Un libro poetico e divertente, purtroppo poco conosciuto in Italia, ma classico in UK e USA.

Milne si è ispirato per  i personaggi del libro classico per bambini piccoli, a suo figlio Christopher Robin, il suo tenero orsacchiotto di peluche, i suoi animali impagliati. Christopher e Pooh vagano attraverso il Bosco dei Cento Acri non dissimile al bosco vicino alla casa di Milne nell’ East Sussex.

il-piccolo-principe06. Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry  (1943)

Questa parabola, scritta e illustrata da un aviatore scomparso con il suo aereo nel 1944, racchiude il senso della vita in un incontro tra un pilota che atterra nel Sahara e un giovane principe in visita da un piccolo pianeta. Il Piccolo Principe è l’opera più conosciuta di Antoine de Saint-Exupéry.

Pubblicato il 6 aprile 1943 da Reynal e Hitchcock in inglese, e qualche giorno dopo in francese, è un racconto molto poetico che, nella forma di un’opera letteraria per ragazzi, affronta temi come il senso della vita e il significato dell’amore e dell’amicizia. Ciascun capitolo del libro racconta di un diverso incontro che il protagonista fa con diversi personaggi e su diversi pianeti e ognuno di questi bizzarri personaggi lascia il piccolo principe stupito e sconcertato dalla stranezza delle “persone adulte”. Ad ogni modo, ognuno di questi incontri può essere identificato come un’allegoria o uno stereotipo della società moderna e contemporanea.

È fra le opere letterarie più celebri del XX secolo e tra le più vendute della storia: è stato tradotto in 253 lingue e dialetti e stampato in oltre 134 milioni di copie in tutto il mondo. Numerose le opere teatrali e cinematografiche tratte da questo libro, ultima in ordine è il film d’animazione uscito nelle sale  il primo gennaio 2016

piccole-donne05. Piccole Donne di Louisa May Alcott (1868)

La storia delle quattro sorelle March che passano dall’innocenza dell’infanzia all’età adulta ha volato da una generazione all’altra, senza mai perdere il suo potere di affascinare. Piccole donne è il più famoso romanzo di Louisa May Alcott, che pubblicò, per la prima volta in due volumi, il primo nel 1868 e il secondo nel 1869 in America, con il titolo Little Women or, Meg, Jo, Beth, and Amy, riuniti poi nell’unico volume Little Woman nel 1880.

Il romanzo racconta la storia delle quattro sorelle March, che rispecchiano quelle della stessa famiglia Alcott. Il signor March è andato in guerra, lasciando le figlie e la moglie tutte sole. Le quattro sorelle March si chiamano: Jo (Josephine), Meg (Margaret), Beth (Elizabeth) ed Amy (Amanda). Le ragazze, pur essendo povere e con i problemi tipici dell’adolescenza, crescono e diventano delle bravissime ragazze responsabili e pronte a difendersi da qualsiasi vicissitudine che potrebbe accadere loro in qualsiasi momento, con l’aiuto della madre e del carissimo e ricco vicino di casa Theodore Laurence, soprannominato Laurie.

Il libri ha goduto nel corso degli anni di numerose trasposizioni cinematografiche e televisive

ebook-alice-in-wonderland04. Alice nel paese delle meraviglie di Lewis Carroll (1865)

Alice nel Paese delle Meraviglie (titolo originale Alice’s Adventures in Wonderland) è un romanzo fantastico pubblicato per la prima volta nel 1865 dal matematico e scrittore inglese reverendo Charles Lutwidge Dodgson, sotto il ben più noto pseudonimo di Lewis Carroll. Fino ad oggi il viaggio di Alice nella tana del coniglio e suoi incontri con lo Stregatto, il Bianconiglio, la Regina di Cuori, il Cappellaio Matto e il resto, sono foraggi freschi per l’immaginazione letteraria. Alice è ormai di dominio pubblico, e le versioni e varianti continuano a moltiplicarsi. “Alice sarà sempre il mia preferita perché amo la sua curiosità e il coraggio”, dice la cronista del Library Journal Barbara Hoffert.

Non si contano le trasposizioni cinematografiche e teatralli dell’opera che sono state fatte, in ultimo ricordiamo Alice attraverso lo specchio (Alice looking through the glass), film che uscirà nel 2016, diretto da James Bobin, sequel del film “Alice in Wonderland” del 2010

paese_creature_selvagge103.  Nel paese delle creature selvagge di Maurice Sendak (1963)

Nel paese delle creature selvagge (Where the Wild Things Are) è un albo illustratoper ragazzi, scritto da Maurice Sendak e pubblicato da Harper & Row nel 1963.

Il libro narra le avventure immaginarie di un bimbo di nome Max. Nel corso della storia, il protagonista incontra i mostri selvaggi che danno il titolo al romanzo. Nonostante la sua brevità, Nel paese dei mostri selvaggi è diventato nel corso degli anni un libro amato da bambini e adulti, ispirando videogiochi, illustrazioni, composizioni musicali e svariati adattamenti per il teatro ed il cinema. Ricordiamo il film del 2009 diretto da Spike Jonze

Nel Paese delle Creature Selvagge “E’ una concisa, eloquente e commovente raffigurazione di un bambino che impara a padroneggiare le proprie emozioni, che è il compito principale di tutti i bambini di tutto il mondo”, scrive il critico di libri Lev Grossman della rivista Time; “Questo è uno di quei libri che ha tutto:  bello , un testo ricco e sorprendente, abbinato ad una bella, ricca e sorprendente illustrazione “, dice Daniel Hahn, autore della Compagnia di Oxford e Letteratura per bambini. “Ma più di questo … è come le parole e le immagini e il design della pagina si uniscono per raccontare una storia che è allo stesso tempo semplice e piena di psicologica intuizione, la saggezza e la verità. . Il più vicino possibile all’essere un libro perfetto »

leone-la-strega-e-l'armadio02. Il leone, la strega e l’armadio di CS Lewis  (1950)

L’alta fantasia classica di Lewis  ha ottenuto elogi tra i criticinel  sondaggio. CS Lewis  ha scritto la perfetta favola,  Il leone, la strega e l’armadio è  una storia per bambini , dice l’autore e critico David Abrams. È stato il primo della saga di Le cronache di Narnia a essere scritto, nel 1950, ed è il più noto. Tuttavia, cronologicamente nella serie viene per secondo, dopo Il nipote del mago che è stato scritto più tardi. Le cronache di Narnia  sono storie per tutti. Esse possono essere lette come allegoria cristiana o come una favola magica dove quattro ragazzini attraverso un armadio magico pieno di  pellicce che odorano di naftalina, entrano in una terra di neve,  foreste e fauni  e una regina dalla pelle bianca ma dal cuore nero, che dispensa delizia. “

“Questa incantevole storia unisce magia inquietante, realismo psicologico e un profondo senso di bellezza”, osserva la critica Roxana Robinson, presidente della Authors Guild. “Lewis è meraviglioso a descrizioni del mondo fisico. E’ sia emozionante che confortante leggerlo, intelligente, compassionevole e grazioso. Nel 2009 è uscito l’omonimo film seguito da altri tre capitoli della saga; Il Principe Caspian, Il viaggio del Veliero e La sedia d’argento

 

 

 La-tela-di-carlotta01. La tela di Carlotta di E.B. White (1952)

Secondo il nostro sondaggio, La tela di Carlotta è il libro per ragazzi più grande e importante di tutti i tempi.

La tela di Carlotta è un libro per bambini scritto dallo statunitense E. B. White e illustrato da Garth Williams e pubblicato per la prima volta nel 1952. Racconta l’amicizia fra Wilbur, un maiale, e Charlotte, un ragno. Il libro, che ha vinto la medaglia Newbery nel 1953, si trova da anni nelle liste che elencano il meglio della letteratura per bambini, ed è stato adattato in due film, un sequel e perfino un gioco al computer

La tela di Carlotta ha superato vincendo il sondaggio dei critici. “Se mi si chiedesse di mettere un libro in una capsula spaziale da inviare in qualche galassia lontana per evocare la vita in tutta la sua complessità, vorrei inviare il capolavoro di White, storia sull’ amicizia, la perdita, la rassegnazione e la mortalità”, osserva  Maureen Corrigan. “E ‘stato il primo libro in cui ho incontrato la mortalità, l’eredità e l’amore che trascende le differenze”, scrive l’autore e critico Rigoberto González. “Queste sono grandi lezioni date da un libro che, al suo interno parla di un’ adorabile amicizia tra un ragno e un maiale.”
“Le emozioni complesse che emergono  nel capolavoro di EB White  sono vere e importanti”, scrive il romanziere e critico Meg Wolitzer. “Chi può dimenticare l’apertura: Felce in sue scarpe umide wrestling per salvare la vita del runt Wilbur” chiede Karen R Long, che gestisce le Anisfield-Lupo Book Awards. “Non parla solo di lealtà e amicizia, questo libro perfetto è un’introduzione alla metafora – il cortile come vita”, dice l’editore letterario del Chicago Tribune Elizabeth Taylor. L’autore e critico Joan Frank lo definisce “robusto e profondamente saggio”. “White è riuscito a scrivere un libro per bambini che comprende la mortalità, l’amicizia, e il potere della parola scritta – incredibile”, aggiunge il critico Heller McAlpin.

Commenta

Commenti

Approfondisci News booktrailers e Libri

In arrivo il libro prequel di Hunger Game – Ballata dell’usignolo e del serpente, il booktrailer

Stefania Albani19 Maggio 2020

La vita bugiarda degli adulti di Elena Ferrante diventerà una serie tv per Netflix

Stefania Albani12 Maggio 2020

I Bambini di Svevia, il romanzo acclamato all’estero in uscita a Gennaio 2020, booktrailer

Stefania Albani23 Gennaio 2020

Jared Leto è Morbius una nuova nemesi di Spider-Man, ecco il teaser trailer

Stefania Albani13 Gennaio 2020

La donna alla finestra, dal bestseller al film ecco il trailer italiano con Amy Adams

Stefania Albani20 Dicembre 2019

Trailer italiano ufficiale di Cats il musical più famoso di Broadway arriva al cinema!

Stefania Albani27 Novembre 2019

Prince of Cats, una rivisitazione di Romeo e Giulietta è il nuovo film di Spike Lee

Stefania Albani19 Novembre 2019

Un sogno per papà è una delicata commedia per tutta la famiglia, trailer italiano

Stefania Albani6 Novembre 2019

In 1917 vince chi sopravvive, trailer italiano del film di guerra diretto da Sam Mendes

Stefania Albani4 Ottobre 2019