News Cinema, Tv, Libri

Duncan Jones spiega come il padre David Bowie ha influenzato il suo film Mute

Duncan Jones spiega come il padre David Bowie ha influenzato il suo film Mute

Duncan Jones spiega come il padre David Bowie ha influenzato il suo film Mute

Il regista Duncan Jones, figlio di David Bowie, ha rivelato come il suo nuovo film Mute sia stato pesantemente influenzato dalla loro relazione. Ambientato a Berlino nel 2052, Mute racconta la storia di un barista incapace di parlare e della sua ricerca della fidanzata scomparsa. Arriverà in anteprima su Netflix il 23 febbraio.

Penso che ci siano un sacco di sottotesti in Mute che danno la consapevolezza di come il tempo si consuma“, ha detto Jones al Times. “Una gran parte della storia ruota attorno alla natura della genitorialità. Cosa rende un buon genitore? Ha aggiunto che aveva scritto una bozza di sceneggiatura 15 anni fa e l’ha mostrato a Bowie, ma poi ha deciso di riscriverlo “perché c’erano troppe cose personali lì dentro“.

Duncan Jones spiega come il padre David Bowie ha influenzato il suo film Mute

Riferendosi al famoso commento di suo padre sugli artisti “bisogna spingersi dove l’acqua è più profonda, oltre a dove puoi toccare il fondo con le dita dei piedi“, Jones ha detto: “È quello che ho fatto con Mute. Ho realizzato un film che era un po ‘scomodo e inaspettato, e più oscuro di quanto le persone potessero aspettarsi. Ero nervoso a farlo. Ma nervoso in senso positivo.
La connessione familiare è presente anche sullo schermo: Jones ha detto che le scene conterrebbero dipinti creati da Bowie durante il suo periodo a Berlino negli anni ’70.

Alexander Skarsgard ha osservato: “Non è una coincidenza che sia ambientato a Berlino.  Duncan  è molto eccitato di tornare qui.
Bowie si era trasferito a Berlino nel 1976 e nel giro di un paio d’anni registrò tre album che divennero noti con il nome di Berlin Trilogy.

Jones ha vinto un BAFTA con il suo film del 2009 Moon, in cui il protagonista (interpretato da Sam Rockwell) lotta per affrontare la vita da solo gestendo una base lunare e scopre un complotto che lo vuole  intrappolato lì.

Il regista ha descritto Mute come “sequel spirituale” del film precedente.

Commenta

Commenti

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

Charlize Theron guerriera immortale nel film d’azione The Old Guard in arrivo su Netflix

Stefania Albani28 Maggio 2020

Michelle Williams Julianne Moore e Billy Crudup nel remake di Dopo il matrimonio

Stefania Albani28 Maggio 2020

Dal best seller di John Green, Cercando Alaska, ecco la miniserie tv in arrivo oggi su Sky Atlantic

Stefania Albani27 Maggio 2020

Le cose che non ti ho detto , storia di un amore ormai consumato, trailer italiano

Stefania Albani27 Maggio 2020

Richard Gere nella serie tv originale Sky, Mother Father Son guarda il trailer italiano

Stefania Albani27 Maggio 2020

Olga Kurilenko e Kevin Janssens protagonisti del thriller The Room – La stanza del desiderio

Stefania Albani27 Maggio 2020

Nella terza e ultima stagione di Dark, il loop verrà interrotto o no ? Trailer sottotitolato.

Stefania Albani26 Maggio 2020

Dal 5 giugno arriva Tredici 4 sarà la stagione finale di , ecco il trailer italiano

Stefania Albani21 Maggio 2020

Michael Bay produrrà il film Songbird, un thriller sulla pandemia attuale

Stefania Albani20 Maggio 2020