News Cinema, Tv, Libri

Auguri Morgan Freeman, ricordando 5 ruoli che ci hanno emozionato

Auguri Morgan Freeman, ricordando 5 ruoli che ci hanno emozionato

Anche se sembra sempre uguale a come lo ricordiamo dall’ultimo film visto, Morgan Freeman ha compiuto 80 anni oggi, 1° giugno 2017. Rappresenta un’icona del cinema internazionale che ci ha regalato film capolavoro dimostrando un talento estremamente versatile che gli ha permesso di passare dalle commedie più esilaranti ai thriller più feroci, con ruoli anche nel campo della fantascienza o in un’ambientazione storica verosimile. Per celebrare questo giorno speciale, vogliamo ricordare cinque delle sue interpretazioni più intense che ci hanno colpito anche se è difficile selezionare solo alcuni titoli della sua filmografia davvero straordinaria. “Qualche giorno penso di andare in pensione, ma poi mi capita in mano un copione e torno in scena!” ha detto in una recente intervista, e noi speriamo di vederlo sul grande schermo ancora per molto tempo.

A Spasso con Daisy

Nel 1987 Morgan Freeman è stato protagonista della produzione off-Broadway di A Spasso con Daisy. Questa commedia, scritta da Alfred Uhry, racconta il rapporto di una vecchia donna ebraica bianca del Sud e il suo autista afroamericano, Hoke Colburn. Due anni dopo è stato realizzato un adattamento cinematografico diretto da Bruce Beresford, e Freeman ha ripreso il suo ruolo. Si tratta di una commedia agrodolce che esplora i temi del razzismo e del pregiudizio, con la signora Daisy che rifiuta inizialmente l’idea che Hoke guidi per lei. A poco a poco comincia ad accettarlo e poi si ritrova vittima dei pregiudizi dopo che la sua sinagoga viene bombardata. Il film è stato ampiamente lodato, in particolare per la performance di Freeman e Jessica Tandy come Daisy, e vale sicuramente la pena guardarlo per coloro che non conoscono i precedenti lavori di Freeman. Il film ha vinto il premio Oscar per la Sceneggiatura non Originale ai 62esimi Academy Awards nel 1990.

A Spasso con Daisy

A Spasso con Daisy

Invictus

Diretto da Clint Eastwood, Invictus è un film drammatico biografico del 2009 che ruota intorno agli eventi in Sudafrica sia prima che dopo la Coppa del Mondo di Rugby del 1995. La Coppa del Mondo si è tenuta in Sudafrica l’anno dopo lo smantellamento dell’apartheid e il Sudafrica ha visto Nelson Mandela con una maglia degli Springboks mentre presenta il capitano del Sudafrica, Francois Pienaar, in quella che oggi è un’immagine iconica della storia. Se qualcuno è capace di interpretare Nelson Mandela, è Morgan Freeman, che regala in questo film una brillante performance che gli ha fatto conquistare una nomination all’Oscar. Matt Damon interpreta Pienaar e fu nominato anche lui per un premio Oscar come miglior attore protagonista. È una storia ispiratrice e un sogno per Freeman, poichè aveva sempre voluto fare un film basato su Mandela.

Glory

Glory è un film di guerra drammatico diretto da Edward Zwick, ed è generalmente considerato il più grande film mai fatto sulla guerra civile americana. Si basa sulle lettere personali del colonnello Robert Gould Shaw e segue la prima unità formale dell’esercito dell’Unione durante la guerra civile, che si compone interamente di uomini afro-americani. È raccontato dal punto di vista del colonnello Shaw (Matthew Broderick), che è il comandante bianco. Nel cast ci sono anche Denzel Washington (che ha vinto un premio Oscar per il miglior attore non protagonista), Cary Elwes e Morgan Freeman come il sergente maggiore John Rawlins. La storia conduce alla loro carica sul Fort Wagner, che ha visto il reggimento perdere quasi la metà dei suoi uomini in battaglia, ma il loro coraggio ha portato l’Unione ad accettare migliaia di uomini neri nell’esercito.

Morgan Freeman e Matt Damon in Invictus

Morgan Freeman e Matt Damon in Invictus

Million Dollar Baby

Durante la sua carriera Morgan Freeman ha ricevuto cinque candidature all’Oscar. Ha vinto una di queste nomination come miglior attore non protagonista nel film Million Dollar Baby del 2004. Il film diretto da Clint Eastwood ritrova quest’ultimo come un allenatore di pugilato anziano, Frankie Dunn, mentre Freeman è l’assistente della palestra Eddie Dupris, ex boxer che è stato accecato in un occhio nel suo ultimo scontro. Hilary Swank interpreta Maggie, un determinato pugile amatoriale che Dunn prende sotto la sua ala per aiutarla a correggere i suoi errori precedenti. Un film potente, affascinante, sincero e brutale (come la maggior parte dei film di Eastwood), ed è anche narrato da Freeman, che ha la voce perfetta per questo compito come dimostrano i numerosi documentari che ne fanno uso.

Seven

Ci sono centinaia di thriller sulla criminalità psicologica, ma nessuno ha avuto un impatto maggiore di Seven di David Fincher. Il film è famoso per la sua triste conclusione: “che c’è nella scatola?” L’intero film racconta una storia fantastica, e conta su una regia eccellente e le performance fenomenali di Brad Pitt, Morgan Freeman, Gwyneth PaltrowKevin Spacey come il serial killer John Doe. Freeman è perfetto per il ruolo del Detective Somerset, gentile, intelligente, morbido, disponibile, che ha visto troppe cose cattive durante tutta la sua carriera. È partner del Detective Mills esplosivo e idealista, con il quale crea un duo memorabile e contrastante che viene coinvolto nella morte di sette persone che secondo l’assassino sono colpevoli dei sette peccati capitali.

Tim Robbins e Morgan Freeman - Le Ali della Libertà

Tim Robbins e Morgan Freeman – Le Ali della Libertà

Le Ali della Libertà

Non ci sarebbe davvero nessun altro film in cima alla lista della filmografia di Morgan Freeman come Le Ali della Libertà di Frank Darabont, ampiamente considerato uno dei migliori film di tutti i tempi. Ancora brillantemente narrato da Freeman, questo dramma racconta la storia di un banchiere Andy Dufresne (Tim Robbins), condannato erroneamente alla vita nella prigione di Stato di Shawshank. Qui incontra il suo collega Red, un uomo pieno di saggezza e molto simpatico. Andy viene presto utilizzato dal direttore per riciclare denaro e prima di scappare dalla prigione, confessa a Red il suo sogno di vivere in una città costiera messicana e di un pacchetto nascosto in un campo di fienile vicino a Buxton, nel Maine. Un racconto di cuore, caldo, toccante e brillantemente raccontato.

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

Arriva su Sky lo spin off Penny Dreadful: City of Angels, il trailer italiano

Stefania Albani30 Novembre 2020

Judi Dench nel war drama tratto da una storia vera, Sei minuti a mezzanotte, trailer italiano

Stefania Albani27 Novembre 2020

Baby Boss 2 – Affari di famiglia, trailer italiano del sequel del film di animazione

Stefania Albani26 Novembre 2020

Meryl Streep e James Corden protagonisti della commedia The Prom, trailer italiano

Stefania Albani26 Novembre 2020

Notturno di Gianfranco Rosi sarà il film che rappresenterà l’Italia ai prossimi Oscar 2021

Stefania Albani24 Novembre 2020

Trailer italiano di Siberia action film con Keanu Reeves distribuito da Blue Swan

Stefania Albani24 Novembre 2020

Trailer di Calibro 9 diretto da Toni D’Angelo con Marco Bocci e presente al Torino Film Festival

Stefania Albani23 Novembre 2020

Arriva su Netflix nel 2021 Pieces of a Woman con Vanessa Kirby e Shia LaBeouf

Stefania Albani18 Novembre 2020

Trailer originale di Let Them All Talk con Meryl Streep diretta da Steven Soderbergh

Stefania Albani18 Novembre 2020