News Cinema, Tv, Libri

Le curiose storie dietro a 5 famose maschere horror

Le curiose storie dietro a 5 famose maschere horror

In attesa della notte di Halloween del 31 Ottobre, ricordiamo alcuni film horror di successo che hanno costruito la tensione e la suspance sulla paura dell’ignoto, poichè il serial killer era nascosto dietro ad una maschera inquietante e disturbante. Che si tratti di un mostro, assassino, o qualsiasi altra minaccia, il mistero è quello che vende veramente il terrore. Il modo più vero e provato a fare un cattivo orrore memorabile è quello di coprire semplicemente il suo volto con una maschera. Da arte meticolosa per pura fortuna muto, la storia delle maschere film horror è affascinante come i film stessi. Qui ci sono le storie dietro otto maschere film horror memorabili.

Non aprite quella Porta – Macabro puzzle

chainsawconfidential_p139

Come tanti film horror anche questo si ispira ad uno dei più bizzarri killer degli Stati Uniti: Ed Gein, che era solo un piccola parte dell’ispirazione del film. La famosa maschera diventata marchio di fabbrica di Leatherface, fatta di carne umana, è stata frutto esclusivamente della mente al regista Tobe Hooper. Questa mostruosità in lattice in teoria è stata modellata mettendo insieme i pezzi delle sue vittime passate. Durante il film il killer indossa tre distinte maschere – conosciute come la “Pretty Woman“, “Old Lady“, e “Killer”. L’idea è che Leatherface non ha una sua personalità sotto quelle maschere; invece l’ attore armato di motosega, Gunnar Hansen, ha detto: “Lui cambia volto a seconda di quello che sta cercando di fare” Il lattice pesante non era comodo da indossare per Hansen, che una volta ha avuto anche un incidente sul set per questo.

Halloween – La faccia di nessuno

448

La creazione di un’ icona del cinema slasher con un budget ridotto non è facile, ma il regista John Carpenter pensando alla maschera di William Shatner nei panni del Capitano Kirk, ha trovato la soluzione (non convenzionale). E’ stato l’art director del film che ha inciampato sulla maschera quando è andato in un negozio di magia di Bert Wheeler a Hollywood in cerca di qualcosa da far indossare al famoso Michael Myers a buon mercato, e ha anche preso una maschera da clown come seconda opzione. La cosa importante da notare è che l’ aspetto di Myers non sembra molto il capitano Kirk nei film. Infatti la maschera non sembra rappresentare nessuno in realtà. E’ solo una faccia senza espressione che Carpenter ha dipinto di bianco e ampliato i fori per gli occhi per un aspetto più originale.

Il Silenzio Degli Innocenti – Venerdì 13

enhanced-5138-1395783819-1

Ci deve essere qualcosa legato all’ hockey che riguarda naturalmente i pazzi omicidi, perché la famosa maschera del protagonista de Il silenzio degli innocenti ha le sue radici in questo sport come quella di Jason in Venerdì 13. Quando il film aveva bisogno di mettere una maschera al feroce cannibale Hannibal Lecter, la produzione ha ottenuto il nome di Ed Cubberly, l’uomo dietro molte delle maschere presenti nella NHL. Quando gli è stato chiesto di creare qualcosa per “uno schizofrenico che va in giro a mordere la gente” la sua soluzione era semplice: utilizzare la metà inferiore di una maschera da hockey dei vecchi tempi con barre inserite sopra il foro della bocca per mettere al Dr. Lecter una sorta di museruola. E’ stata anche sua l’ idea di lasciare la fibra di vetro nel suo colore marrone / verde originale per cementare davvero il fatto di essere in prigione.

Scream – L’Urlo di Munch

screammask

Per la creazione del cattivo Ghostface di Scream, la saga horror diretta da Wes Craven la storia è relativamente semplice, o no. Lo script stesso non ha dato molti dettagli sullo slasher film poichè diceva solo che si trattava di una “maschera da assassino fantasma.” Un giorno mentre la troupe cercava una casa abbandonata per girare, la produttrice Marianne Maddalena si è scontrata con una perfetta maschera da fantasma con una forma perfetta. Craven l’adorava ma purtroppo, la somiglianza era di proprietà di una società di costumi chiamata Fun World. Ma quando uno script richiede una “maschera fantasma” e si trova una perfetta, si deve trovare un modo per ottenerla. Sono partite le trattative tra Fun World e Dimension Films (compresa la creazione di una maschera rivale dallo studio), ma alla fine entrambe le parti hanno raggiunto un accordo: Craven ha ottenuto la sua maschera ideale, Fun World è diventato il produttore di un cult horror, e Scream ha incassato più di 170 milioni di dollari.

Il Fantasma dell’Opera inespressivo ma disturbante

Lon Chaney in Phantom of the Opera, 1925.

Lon Chaney in Phantom of the Opera, 1925.

Lon Chaney indossava la maschera inespressiva bianca per la prima metà del film versione 1925 Il Fantasma dell’Opera dando i brividi al pubblico, ma quando viene finalmente rimosso dal personaggio di Mary Philbin, un nuovo marchio di terrore si scatena. La scena dello smascheramento era così traumatizzante per gli spettatori che ci sono state segnalazioni di persone che in realtà sono svenute durante la premiere del film.

Commenta

Commenti

News Cinema, Tv, Libri

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

HBO Max ha ufficialmente rinnovato Raised by Wolves di Ridley Scott per la seconda stagione.

Stefania Albani18 Settembre 2020

Nuovo Trailer di Petra , serie tv con Paola Cortellesi su Sky

Stefania Albani17 Settembre 2020

Collezione di film horror della Blumhouse su Amazon Prime Video, ecco i trailer

Stefania Albani17 Settembre 2020

Rimandata l’uscita di Black Widow , la Disney sta valutando cosa fare con Saul

Stefania Albani17 Settembre 2020

The Mandalorian 2, primo trailer italiano della seconda stagione solo su Disney Plus

Stefania Albani16 Settembre 2020

Trailer italiano di Un divano a Tunisi , esilarante commedia di Manèle Labidi

Stefania Albani15 Settembre 2020

Venezia 77 ecco tutti i vincitori del Leone d’Oro 2020

Stefania Albani14 Settembre 2020

Il processo ai Chicago 7 , Aaron Sorkin dirige un cast eccezionale, il trailer sottotitolato

Stefania Albani14 Settembre 2020

E se dalla scatola esce un pauroso clown? Ecco Jack in the Box e il suo trailer horror

Stefania Albani11 Settembre 2020