News Cinema, Tv, Libri

Robin Williams soffriva di demenza nei suoi ultimi giorni, lo rivela una nuova biografia

Robin Williams soffriva di demenza nei suoi ultimi giorni, lo rivela una nuova biografia

Robin Williams soffriva di demenza nei suoi ultimi giorni, lo rivela una nuova biografia

L’attore Robin Williams era alle prese con un disturbo cerebrale che non è stato immediatamente diagnosticato, causando molti dei bizzarri sintomi che lo hanno privato della sua vitalità e alla fine lo hanno portato a togliersi la vita.

Queste rivelazioni le apprendiamo attraverso la  nuova biografia di Dave Itzkoff intitolata semplicemente Robin (Henry Holt & Co.)  che è uscita questo mese e descrive le fasi finali della vita di Williams.

Inizialmente, a Williams fu diagnosticata la malattia di Parkinson, ma i comportamenti nel suo ultimo anno non erano caratteristici di quella malattia, portando alcuni ad accusare l’uso di droghe o alcol che hanno causato il suo problema. Alla fine, un neuropatologo ha diagnosticato correttamente la sua patologia: soffriva di demenza dei corpi di Lewy. È il secondo tipo più comune di demenza progressiva dopo il morbo di Alzheimer, poiché i depositi di proteine ​​nel cervello influenzano il pensiero, la memoria, le emozioni e i movimenti del corpo.

Williams piangeva in modo incontrollabile, dimenticava le battute e aveva un’andatura strascicata nei suoi ultimi giorni, secondo il libro. Durante le riprese di Notte al Museo: Il segreto del Faraone, “ha raggiunto l’apice della crisi. Singhiozzavao tra le mie braccia alla fine di ogni giorno. È stato orribile. Orribile “, ha detto la makeup artist Cheri Minns all’autore Itzkoff. “Ho detto alla sua gente, sono una truccatrice. Non ho la capacità di gestire ciò che gli sta accadendo. “

Quando la Minns gli suggerì di tornare al cabaret come una via d’uscita dalla sua depressione, Williams non ne volle sapere. “Si rimise a piangere , dicendo non posso, Cheri. Non so più come. Non so come essere divertente. “

Dopo il fallimento del suo breve show televisivo del 2013 The Crazy Ones, la salute di Williams ha peggiorato. Ha perso peso, la sua voce è diventata tremula e d era depresso.

Pam Dawber, la sua co-protagonista di Mork & Mindy, che si era unita al cast di The Crazy Ones in un ultimo tentativo di aumentare la popolarità, notò i grandi cambiamenti in Williams. “Volevo tornare a casa e dire a mio marito: Qualcosa non va. È piatto Ha perso la scintilla. Non so cosa sia “, dice la Dawber nel libro.

Inizialmente diagnosticata la malattia di Parkinson – una diagnosi che diceva che aveva ancora “10 anni buoni” da vivere – Robin Williams ha cercato di migliorare la sua condizione sanitaria, sottoponendosi a controlli in un centro di riabilitazione nella speranza di poter gestire la sua malattia.

Sfortunatamente, non era una malattia che poteva essere superata.

Commenta

Commenti

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

Arriva su Disney+ dal 24 marzo, The Mandalorian di Jon Favreau, il trailer italiano e i character poster

Stefania Albani21 Febbraio 2020

Nuovi inquietanti scenari nel Trailer ufficiale italiano di Westworld 3

Stefania Albani21 Febbraio 2020

Ritornano le Storie Incredibili di Steven Spielberg, ecco il trailer del reboot Amazing Stories

Stefania Albani19 Febbraio 2020

Basteranno 7 ore per farti innamorare ? Serena Rossi insegna la seduzione a Giampaolo Morelli, il trailer

Stefania Albani19 Febbraio 2020

Riccardo Scamarcio e Alba Rohrwacher in Magari di Ginevra Elkann, ecco il trailer

Stefania Albani14 Febbraio 2020

The Batman, un breve teaser con Robert Pattinson nei panni del supereroe

Stefania Albani14 Febbraio 2020

Westworld 3, “il libero arbitrio non è libero” si legge nel nuovo poster della serie tv HBO

Stefania Albani13 Febbraio 2020

Valentina Lodovini riprende in mano la sua vita in Cambio Tutto!

Stefania Albani11 Febbraio 2020

Oscar 2020, Parasite miglior film, Joaquin Phoenix e Renée Zellweger migliori attori

Stefania Albani10 Febbraio 2020