News Cinema, Tv, Libri

I Goonies compiono 31 anni, 10 motivi per rivederlo ancora

I Goonies compiono 31 anni, 10 motivi per rivederlo ancora

I Goonies compiono 31 anni, 10 motivi per rivederlo ancora

Oggi  7 giugno I Goonies compiono 31 anni, uscito nel  1985 possiamo dire che il film ha cambiato l’infanzia di molti…. perchè?  Chiederete voi, cambiava perchè finalmente, era arrivato un film d’avventura nato dalla penna del grande Steven Spielberg . Per gli italiani tra i trenta e i quarant’anni, è un film generazionale, che tutti han visto e tutti sanno a memoria.

 La pellicola in questione di intitola I Goonies  diretto da Richard Donner, e per molti nessun altro film è più riuscito a far scaturire  l’emozione provata quella volta. Gli ingredienti che lo hanno reso uno dei film più amati degli ultimi decenni ci sono tutti:  temi importanti, quali l’amicizia, la difficoltà del crescere, la famiglia, i primi amori ed il primo bacio ! Ma anche problematiche ancor oggi non indifferenti come il bullismo, la perdita della casa, la paura della diversità, la burocrazia.

Uno che non lo ha visto penserà, mamma mia chissà che pesantezza ! Guardatelo invece, perchè è tutt’altro, è leggero ma allo stesso tempo profondo, vi troverete la vera avventura, la magia, la paura ed allo stesso tempo la voglia di scoprire, e noi che ci siamo cresciuti siamo ancora qui a dirci “30 anni! Mamma mia come è volato il tempo!

Potremmo trovare mille e uno motivi per vederlo e rivederlo, ma ci limiteremo a elencarne almeno 10:

 01. Prendere decisioni più grandi di noi stessi

Uno dei tempi principali, quello che ha fatto nascere l’avventura, è stato il bisogno di trovare soldi.  Ma come farlo? I due fratelli Walsh sono solo dei ragazzini, ma che devono affrontare assieme alla famiglia il problema dello sfratto dalla loro amata casa, causa imprenditori senza scrupoli che li hanno sfrattati per potervi costruire sopra un campo da golf.  Ai due, l’unica soluzione più ovvia per trovarli, è quella di andare alla ricerca della “mappa del tesoro di Willy l’Orbo” , e qui per noi ragazzini partire assieme a loro per quella avventura era già felicità. Il loro problema era il nostro, la storia ci aveva preso il cuore, e non importava a cosa si andasse incontro, quella era la decisione giusta.
i goonies

 

02. Il primo bacio più romantico di sempre

E’ il sogno di ogni ragazzino che si rispetti, baciare la più bella della scuola, se poi è anche più grande meglio ancora, sai quanti punti in più si ottiene agli occhi dei compagni ! Poi che il bacio sia stato strappato per sbaglio, che quella sventola di ragazza con folta chioma, occhi stupendi e fisico mozzafiato, sia convinta di stare baciando complice la penombra tuo fratello più grande, poco importa ! E molti di voi sono ancora li a chiedersi, se fosse capitato a voi , che avreste fatto?

Goonies

03. Le canzoni della Famiglia Fratelli

Chunk corre a chiedere aiuto, ferma un auto e…..che spavento quando la luce dell’abitacolo dell’auto si accende e parte l’aria della Madame Butterfly “Bimba dagli occhi pieni di malia” cantata dal più spietato della famiglia Fratelli, Jake, proprio quello da cui Chunk stava scappando. Un piccolo salto degno da film horror, altro ingrediente che non deve mancare in un bel film .

 

04.  Il protagonista Corey Feldman

Per la parte di Mouth, venne scelto Corey Feldman, che oltre ai Goonies fece nel corso degli anni ’80 tantissimi altri film, era praticamente dappertutto !  Mouth” era il più sveglio della banda e quindi il più figo. Ergo, da allora in poi quando vedevo qualcosa con Corey Feldman automaticamente facevo l’associazione al personaggio. Lo abbiamo visto anche protagonista di Stand By Me, di Gremlins e di Ragazzi perduti (assieme all’amico di sempre Corey Haim). I due giovani attori hanno recitato assieme in altri sei film a cavallo tra la fine degli anni 80 e l’inizio del meno colorato decennio successivo, tanto da diventare noti come “I due Corey”.

The-Goonies-corey-feldman-35320394-768-327

 

05. La danza del ventre di Chunk

Chunk è il cliché del ciccione maldestro della scuola e i suoi amici, che gli vogliono comunque molto bene, non lo fanno entrare in casa se prima non li ha deliziati con la sua danza del ventre. La danza del ventre di Chunk è uno dei simboli del film I Goonies

 

06. Michael Jackson ha davvero usato il bagno di Chunk ?

Ancora una volta il simpatico Chunk è protagonista di una clip nel film, rapito dalla terribile famiglia Fratelli che lo obbligano a spifferare tutto, lui terorrizzato parte in quarta ed inizia a parlare ! Ma Chunk lo sappiamo è uno che sa raccontare anche un sacco di bugie , e tra le tante racconta anche di quella volta che Michael Jackson è entrato in casa sua per cercare il bagno. Dopo anni, abbiamo scoperto che in realtà, quella cosa lì era vera. Inoltre la battura spunta anche in un’altra scena, quando Chunk racconta di aver assistito alla fuga della Banda Fratelli dalla polizia, Mikey fa una battuta su Michael Jackson, per dare del pallonaro all’amico (“Più mondiale di quella  volta che Michael Jackson venne a casa tua per andare al gabinetto?”).  Pare poi con gli anni che il fatto non fosse una bugia !!

i goonies e Michael Jacson

07. Il trucco di Sloth

E Sloth, il “gigante sfigurato” dal cuore d’oro? Ad impersonarlo era l’attore John Matuszak, che ha dovuto sottoporsi ogni giorno a cinque ore di trucco per dare vita al figlio ripudiato, deforme e dolcissimo della famiglia Fratelli, il vero supereroe degli anni ’80. Niente computer negli anni ’80, ma solo tanta pazienza e trucco. John Daniel Matuszak è stato un grande giocatore di football americano: era alto 2 metri e pesava 127 chilogrammi.

Sloth-Goonies-Actor-John-Matuszak-26

 

08. Cyndi Lauper e il video di “R” Good Enough

Cyndi Lauper ha cantato la canzone originale del film, ebbene si. E nel suo lungo video (un minifilm) ci sono anche Steven Spielberg, le Bangles, la mamma di Cyndi che interpreta una strega verde e Andre The Giant, il famoso wrestler. Se avete voglia di ascoltarla e vederla ecco il link !

http://www.vevo.com/watch/cyndi-lauper/the-goonies-r-good-enough/USSM20301425

09. La nave pirata fantasma

Inferno, la nave di Willy l’Orbo, era un vero vascello di 32 metri, costruita utilizzando i pezzi dell’attrazione Disney “I pirati dei caraibi”, che venne ammodernata in quel periodo e che sarebbe poi diventata fonte di ispirazione per il film con Johnny Depp. I ragazzi l’hanno potuta vedere solo nella sequenza in cui scivolano nella grotta, così il regista ha potuto filmare le loro facce veramente stupefatte. Dopo il film è stata messa all’asta ma nessuno l’ha comprata ed è stata distrutta. Che peccato :(

Inferno, la nave di Willy l’Orbo

10.  Il significato di Goonies

Curiosità : Anche se il film non lo spiega esplicitamente, i Goonies si chiamano così perché vivono (come a inizio pellicola viene ripetuto più volte) a Goon Docks, quartiere di Astoria, nell’Oregon. Ma “goony” nello slang ammerrigano vuol dire anche sempliciotto, e questo spiega perché Mikey ripeta spesso con quel tono da piccola fiammiferaia che loro sono solo dei “poveri Goonies“. I ragazzini così fanno un patto di quelli da tatuare sul cuore, che però è stato tagliato dal film. Forse è il caso di impararlo a memoria:

I will never betray my goon dock friends / We will stick together until the whole world ends / Through heaven and hell, and nuclear war / Good pals like us, will stick like tar / In the city, or the country, or the forest, or the boonies / I am proudly declared a fellow Goony.”

 

Il punto è, a mio avviso, che questo film incarna tutto ciò che di fantastico poteva esserci in quegli anni pre-internet, in cui si guardava sognanti e speranzosi verso un “domani” futuristico-fantascientifico fatto di super-computer e macchine volanti. Dei ragazzini che tutto sommato, erano “ragazzini” e vivevano il sogno di ogni ragazzino: essere protagonisti di un’avventura come quella dei film.

Ma ora ne abbiamo davvero bisogno di un sequel ?

Commenta

Commenti

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

1477472197_daredevil-the-punisher

The Punisher, il teaser trailer è arrivato!

Letizia Rogolino18 agosto 2017
inhumans-1

Incontriamo la famiglia degli INHUMANS nel nuovo trailer originale

Stefania Albani18 agosto 2017
The Defenders il Trailer Finale della serie tv Netflix

The Defenders il Trailer Finale della serie tv Netflix

Redazione17 agosto 2017
15-17 to paris set

Clint Eastwood a Venezia sul set di 15:17 to Paris, ecco le immagini

Stefania Albani17 agosto 2017
Aquaman foto dal set

Aquaman , nuove foto dal set

Stefania Albani17 agosto 2017
doctor-strange-teased-thor-ragnarok

Thor: Ragnarok, Doctor Strange appare nel nuovo trailer

Letizia Rogolino17 agosto 2017
dove cadono le ombre poster. banner

Dove cadono le ombre di Valentina Pedicini ecco il Poster

Stefania Albani16 agosto 2017
The-Killing-of-a-Sacred-Deer-1-620x414

The Killing of a Sacred Deer, horror psicologico con la Kidman e Farrell, trailer e poster

Stefania Albani16 agosto 2017
Screen-Shot-2017-08-15-at-5.21.34-PM-e1502843010742

The Beast is an Animal, il film di Ridley Scott per Amazon

Letizia Rogolino16 agosto 2017