News Cinema, Tv, Libri

Come ti spaccio la famiglia: intervista al cast

Come ti spaccio la famiglia: intervista al cast

Come ti spaccio la famiglia: intervista al cast

Come ti spaccio la famiglia: mentre aspettiamo l’uscita della divertente commedia americana, ecco le nostre interviste col cast e i nuovi character poster del film.

Come ti spaccio la famiglia

Come ti spaccio la famiglia

Quando incontro Jennifer Aniston per la presentazione di Come ti spaccio la famiglia, la nuova commedia targata Warner Bros di cui è protagonista al fianco di Jason Sudeikis, la trovo rilassata ma un po’ stanca per il jet-lag, tanto che ad un certo punto appoggia la testa sulla spalla del partner dopo che ha provato ad elaborare una risposta senza riuscirci.

I junket, ossia le presentazioni alla stampa dei film, possono essere davvero estenuanti per le star, che si ritrovano a viaggiare in giro per l’Europa un giorno dopo l’altro: Londra, Madrid, Parigi, Berlino e poi ritorno verso gli Stati Uniti, dove probabilmente gli tocca incominciare un altro tour. Eccitante, direte voi. Certo, ma dubito che i suddetti divi abbiano molto tempo per fare shopping, tra conferenze, interviste con le tv e tappeti rossi.

Se poi le star che promuovono un film non si sopportano allora può rivelarsi un bel problema persino condividere la stessa stanza durante le interviste (ma in genere la professionalità ha la meglio). E poi penso che sia a Jennifer Aniston che Jason Sudeikis questa sorta di convivenza forzata sia piaciuta. Del resto hanno insistito loro per girare un film insieme dopo essersi conosciuti sul set del divertente Come ammazzare il capo… e vivere felici.

In Come ti spaccio la famiglia l’accoppiata è vincente (e Aniston nel ruolo della spogliarellista ha una scena di cui si parla sul web da mesi).

Come ti spaccio la famiglia

Come ti spaccio la famiglia

Come ti spaccio la famiglia è una simpatica commedia degli equivoci in cui Aniston e Sudeikis la fanno da mattatori (ma fate attenzione anche a Kathryn Hahn e Nick Offerman, che interpretano la coppia con cui i Miller passano un’esilarante nottata in campeggio).

Tutto inizia quando David Burke (Sudeikis), piccolo spacciatore di marijuana, viene derubato di tutta la roba e i soldi da un gruppo di teppistelli. Per riparare al danno, David è costretto a fare un favore al suo fornitore Brad (Ed Helms), che gli ordina di passare allo spaccio di droghe pesanti. Il compito non è dei più semplici: David dovrà arrivare fino in Messico per recuperare un carico di droga durante il weekend del Quattro Luglio. Come passare inosservati di fronte alla polizia di frontiera? Fingendo di avere una famiglia! E così David assume Rose (Aniston), la sua vicina di casa, e due giovani che interpretino i ruoli dei figli (il bravo Will Poulter, che ha tre delle scene più divertenti del film, ed Emma Roberts).

Il film sta incassando bene in America e secondo me sarà una delle commedie di successo della stagione. I protagonisti, però, sembrano non conoscere la chiave per la commedia perfetta.

 

“Anche se la conoscessimo di sicuro non te la diremmo!” mi risponde Sudeikis, mentre Aniston incomincia a pensare.

“Io farei una tonnellata di commedie, se ce l’avessi!”.

Sudeikis ironizza: “No, non è vero. Io la condividerei con un sacco di gente per dare a tutti l’opportunità di farne una”.

Ma allora come mai Come ti spaccio la famiglia funziona così bene? Solo merito della sceneggiatura?

“No, io penso che il casting sia la prima parte. Poi vengono anche l’alchimia tra gli attori e una naturale predisposizione all’ironia” risponde Aniston.

 

Vi è mai capitato di volervi fingere qualcun altro pur di scappare da una situazione imbarazzante o complicata?

 

“Sempre! Tutta la mia vita!” risponde Aniston.

“Eccome! Certe volte vorrei trasformarmi in venti colombe e volare via. Capitava specialmente al liceo, quando qualcuno se la prendeva con me o cose del genere. Non riesco a pensare a un episodio in particolare. Però sì: a volte, quando mi tocca fare un red carpet, vorrei essere qualcun altro” risponde Sudeikis.

Aniston ci pensa un po’.

“Io in realtà stavo pensando a tutte le volte in cui ho cercato di fare sport a scuola. Essere finalmente messa a giocare in campo a pallacanestro, visto che stavo sempre in panchina (specifica sussurrando). E così eccomi lì che inizio a correre sul campo e poi cado, rotolo a terra e mi distorco una caviglia. Le mie storie sono tutte così, una dopo l’altra. Non ci riuscivo proprio, non sono mai stata esattamente un tipo sportivo. Diciamo che ero più un tipo goffo!”

 

E a proposito della famosa scena dello spogliarello?

 

“Abbiamo girato in estate a Wilmington, in North Carolina. Facevano 128 gradi Farenheit. Giravamo in questo capannone di metallo e sudavamo tutti copiosamente. Secondo me Jennifer era quella che stava meglio, mezza nuda e bagnata” spiega il regista di Come ti spaccio la famiglia,  Rawson Marshall Thurber.

 

“Ero nervosa la sera prima della scena dello striptease! Avevo uno spazio nel garage della casa che avevamo affittato. Avevamo una specie di piccolo palco e ho fatto prove su prove. Magari dieci volte, non ricordo. Poi ho dormito a lungo… Non proprio, in realtà non ho dormito per niente!” esclama Aniston, mentre Sudeikis annuisce dicendo “Posso immaginare!”.

 

Come ti spaccio la famiglia è nelle sale italiane dal 12 Settembre.

kenny

casey

 

 

 

Commenta

Commenti

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

1477472197_daredevil-the-punisher

The Punisher, il teaser trailer è arrivato!

Letizia Rogolino18 agosto 2017
inhumans-1

Incontriamo la famiglia degli INHUMANS nel nuovo trailer originale

Stefania Albani18 agosto 2017
The Defenders il Trailer Finale della serie tv Netflix

The Defenders il Trailer Finale della serie tv Netflix

Redazione17 agosto 2017
15-17 to paris set

Clint Eastwood a Venezia sul set di 15:17 to Paris, ecco le immagini

Stefania Albani17 agosto 2017
Aquaman foto dal set

Aquaman , nuove foto dal set

Stefania Albani17 agosto 2017
doctor-strange-teased-thor-ragnarok

Thor: Ragnarok, Doctor Strange appare nel nuovo trailer

Letizia Rogolino17 agosto 2017
dove cadono le ombre poster. banner

Dove cadono le ombre di Valentina Pedicini ecco il Poster

Stefania Albani16 agosto 2017
The-Killing-of-a-Sacred-Deer-1-620x414

The Killing of a Sacred Deer, horror psicologico con la Kidman e Farrell, trailer e poster

Stefania Albani16 agosto 2017
Screen-Shot-2017-08-15-at-5.21.34-PM-e1502843010742

The Beast is an Animal, il film di Ridley Scott per Amazon

Letizia Rogolino16 agosto 2017