News Cinema, Tv, Libri

Luke Skywalker, 5 cose che (forse) non sapete dell’eroe di Star Wars

Luke Skywalker, 5 cose che (forse) non sapete dell’eroe di Star Wars

Da ragazzo di campagna a salvatore galattico, Luke Skywalker è stato interpretato da Mark Hamill sia nella trilogia classica degli anni ’70 che nell’ultimo Star Wars: Il Risveglio della Forza. Potrebbe essere considerato uno dei grandi eroi del cinema e a breve dovrebbe fare ritorno sullo schermo con i prossimi film  di Star Wars. Quindi diamo uno sguardo indietro ad alcuni degli aspetti meno noti della storia del personaggio.

Da generale a santone
Nelle prime bozze della sceneggiatura di Star Wars di George Lucas, Luke non era un ragazzo di campagna, ma un esperto Generale Jedi – una specie di Obi-Wan che era anche consigliere di un Re. Nel secondo progetto è diventato un paffuto e minuto ragazzo di 18 anni di nome Luke Starkiller, mentre un “santone” da migliaia di anni era conosciuto come “Lo Skywalker.” E’ stata questa figura misteriosa che ha scoperto la Forza contribuendo a fondare il Repubblica… Ma, alla fine Lucas ha scelto la versione contadino/Jedi.

the-star-wars-skywalker-general

Un finale più cupo
Mentre noi tutti sappiamo che Luke vive un lieto fine alla fine della trilogia originale, Lucas e il co-sceneggiatore Lawrence Kasdan hanno considerato anche dei finali più cupi. Uno prevedeva che Luke morisse mentre Leia portava avanti la sua missione Jedi. Alla morte di Vader, Luke avrebbe poi messo la maschera di suo padre per annunciare che avrebbe distrutto la flotta ribelle e governato la galassia. Questo in fondo potrebbe ancora succedere…

Provini per Skywalker
Mark Hamill è e sarà sempre Luke. Ma molti altri attori noti degli anni ’70 hanno fatto il provino per questo ruolo, tra cui  Robby Benson e William Katt.

url

A Nightmare on Tatooine
E’ stato grazie a Freddy Krueger che Hamill ha ottenuto il ruolo. O comunque grazie all’attore che interpreta Freddy, Robert Englund. Lui e Hamill infatti erano compagni di stanza a quei tempi ed Englund ha detto di aver incoraggiato lui il futuro Skywalker. “Mark era sul mio divano con una Heineken in una mano e un pezzo di pizza fredda nell’altra” ha detto. “Allora, ho detto: Mark, penso che potresti essere giusto per fare Luke Skywalker. Lui ha fatto una telefonata e il resto è storia.”

Leggenda Metropolitana
E’ ben noto che Hamill ha avuto un incidente d’auto quando ha finito di girare Una nuova speranza. E che ha subito gravi lesioni facciali. Nei decenni dopo, una storia ha circolato secondo cui l’attacco di Wampa ne L’ Impero colpisce ancora è stato scritto per spiegare i cambiamenti di aspetto dell’attore. Ma George Lucas ha sempre sostenuto che fosse solo una leggenda metropolitana.

Commenta

Commenti

News Cinema, Tv, Libri

Approfondisci News Cinema, Tv, Libri

Paddington 2, ecco il primo teaser del sequel sull'amato orsetto

Paddington 2, l’orsetto protagonista nel primo Teaser Italiano

Stefania Albani26 luglio 2017
will ferrell film

Will Ferrell, i 5 migliori ruoli della star comica

Letizia Rogolino25 luglio 2017
Leatherface in anteprima mondiale il prequel di Non aprite quella Porta, il Trailer

Leatherface in anteprima mondiale il prequel di Non aprite quella Porta, il Trailer

Stefania Albani25 luglio 2017
Clipboard01

Thor Ragnarok dal Comic-Con il Trailer Italiano e la locandina

Stefania Albani24 luglio 2017

Blade Runner 2049, un nuovo Trailer Italiano

Stefania Albani24 luglio 2017
ready player one

Ready Player One, il trailer del nuovo film sci-fi di Steven Spielberg

Letizia Rogolino24 luglio 2017
Star Trek Discovery, arriva il prequel di Star Trek , il trailer ufficiale

Star Trek Discovery, arriva il prequel di Star Trek , il trailer ufficiale

Stefania Albani23 luglio 2017
Stranger Things 2, il Trailer Ufficiale presentato al Comic-Con

Stranger Things 2, il Trailer Ufficiale presentato al Comic-Con

Stefania Albani23 luglio 2017
Krypton, la serie tv prequel di Superman ecco un primo Teaser Trailer

Krypton, la serie tv prequel di Superman ecco un primo Teaser Trailer

Stefania Albani21 luglio 2017